Market Update - Attesa per Draghi e Brexit, ma occhio agli Usa

Borse europee rimangono timidamente positive in vista della riunione della Bce di oggi. Non sono attese novità di rilievo dopo l'annuncio di marzo.

Tra poco la Bce alzerà il velo sulle prossime manovre di politica monetaria e gli investitori si aspettano qualche dettaglio in più sulle operazioni di TLTRO, anche se potrebbero rimanere delusi. Potrebbe essere troppo presto, infatti, per i dettagli sulla TLTRO o sui tiered deposit rate di cui si è vociferato negli ultimi giorni. Probabile a questo punto che le manovre siano dettagliate a giugno, quando sapremo di più in merito ai grandi temi aperti come quello commerciale e la Brexit.

Proprio la Brexit è l'altro grande tema odierno, in attesa del Consiglio europeo di oggi che deciderà sull'eventuale proroga da concedere a Theresa May. Si ragione sulla proroga flessibile fino a fine anno, con uscita anticipata in caso di accordo. In realtà la questione più spinosa sarebbe rappresentata dal voto europeo, che dovrebbe tenersi tra il 23 e il 26 maggio. Nel dettaglio potrebbe essere previsto che entro il 22 maggio il Regno Unito dovrà approvare l'accordo altrimenti dovrà organizzarsi per il voto pena l'uscita senza accordo il 1 giugno. Le reazioni sulla sterlina rimangono piuttosto composte al momento.

Da monitorare oggi anche i dati sull'inflazione statunitense di marzo oltre che le minute della Federal Reserve.
Ieri Wall Street ha preso fiato, con l'S&P500 che ha terminato la scia dei rialzi consecutivi che durava da 8 sedute (non accadeva da ottobre 2017!).

Il cambio EurUsd rimane al ridosso di 1,13, mentre il petrolio recupera dopo i cali di ieri post revisione delle stime di crescita del FMI.

In Italia sottolineamo la buona lettura della produzione industriale di febbraio, dopo il balzo di gennaio. I due dati di inizio anno sono piuttosto incoraggianti, ma ancora non sufficienti ad allontanare il pericolo di un avvitamento dell'economia per il 2019.

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 74% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.