Usd/Jpy riprova a mettere pressione alla resistenza a 119,40

Si avvicina nuovamente ai massimi della scorsa settimana il cambio Usd/Jpy questa mattina, in scia all’ondata di risk on arrivata sui mercati a seguito dell’accordo in Grecia.

bg_usdjpy_404195
Fonte: Bloomberg

A indebolire lo yen sono stati anche i verbali della Bank of Japan, pubblicati nella notte, da cui è emerso il timore per una bassa inflazione nel medio lungo periodo. Questi timori potrebbero aprire a un espansione degli acquisti mensili della BoJ a 100 miliardi di dollari dagli 80 attuali.

 

Questa settimana gli investitori rimarranno concentrati sui molti dati che arriveranno dagli Usa, tra cui la seconda lettura del Pil e le figure sugli ordini di beni durevoli di gennaio. Al di là dei dati, gli investitori terranno gli occhi puntati anche sulle testimonianze che il numero uno della FED, Janet Yellen, farà davanti al Congresso martedì e mercoledì. Venerdì saranno resi noti una serie di dati macro importanti dal Giappone, tra cui inflazione e tasso di disoccupazione.

 

Dal punto di vista tecnico, il cross potrebbe rafforzarsi solo con il superamento di 119,40, con primo target a 120,50, picchi di febbraio. La resistenza qui è forte e un suo sfondamento garantirebbe al cross di tornare a vedere i massimi di dicembre a 121,80. Ogni fase di debolezza potrebbe riportare le quotazioni verso 118,85, mentre un cedimento di questo target potrebbe condurre a un’estensione del calo sino a 118,30, bottom delle ultime due settimane e livello dove sta approcciando ora la trend line rialzista dell’ultimo mese. Solo una perforazione di questo supporto deteriorerebbe il quadro grafico di medio breve termine con target a 117,20.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Modalità di gestione del rischio

    Tutti gli investimenti finanziari comportano un certo livello di rischio. Scoprite come proteggere il vostro portafoglio valutando i rischi da affrontare e gestendo con attenzione la vostra esposizione.

  • Introduzione ai CFD

    In questa sezione vi presentiamo un'introduzione al trading con i CFD (Contratti per Differenza) e al funzionamento di questo strumento, attraverso esempi e vantaggi nell'operare con i CFD. Inoltre esamineremo i relativi costi e i requisiti di finanziamento.

  • Leva e margine

    In questa sezione vi presentiamo la nostra piattaforma per il trading online, PureDeal, e vi spieghiamo i vantaggi di operare con i CFD su un vasto numero di mercati. Tratteremo anche gli Stop e i Limiti e il funzionamento del trading con i prodotti a leva.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.