Week Ahead: 30 maggio – 3 giugno, BCE, OPEC e NFP

Agenda dei principali eventi economici della settimana

bg_mario_draghi_1373129
Fonte Bloomberg

Tanti appuntamenti in settimana che possono muovere i mercati, soprattutto negli ultimi due giorni d’ottava. Giovedì infatti avremo il meeting della BCE e quello dell’OPEC. Per entrambi le attese sono per un nulla di fatto rispetto alle precedenti riunioni. La BCE dovrebbe confermare i tassi sui livelli correnti e mantenere il proprio atteggiamento in politica monetaria particolarmente accomodante. Anche per l’OPEC non vi sono grandi attese di variazioni dopo il ritorno dei prezzi petroliferi a 50 dollari al barile. La discesa dei prezzi del greggio è stata causata dalla forte riduzione dell’offerta da parte di Canada (incendi) e Nigeria (attacchi terroristici alle infrastrutture).

Maggiore incertezza sulle cifre di venerdì sui non farm payrolls. Gli ultimi dati macroeconomici statunitensi sono stati forti e consistenti e hanno aumentato le attese per un prossimo rialzo del costo del denaro da parte della FED.

 

Lunedì 30 Maggio

Bilancia commerciale, GIAPPONE;

Prezzi alle importazioni, GERMANIA;

PIL 1T, FRANCIA;

Inflazione, SPAGNA;

Indici di fiducia, ZONA EURO;

Inflazione, GERMANIA;

Mercati finanziari UK e Stati Uniti chiusi.

 

Martedì 31 Maggio

Produzione industriale, GIAPPONE;

Tasso di disoccupazione, GIAPPONE;

Licenze edilizie, AUSTRALIA;

Vendite al dettaglio, GERMANIA;

Disoccupazione, GERMANIA;

Inflazione, FRANCIA;

Inflazione, ZONA EURO;

Inflazione, ITALIA;

PIL 1T, CANADA;

Reddito personale, STATI UNITI;

Spesa per consumi, STATI UNITI;

Indice S&P Case-Shiller sui prezzi delle abitazioni, STATI UNITI;

Indice PMI Chicago, STATI UNITI;

Indice di fiducia dei consumatori, STATI UNITI;

Indice manifatturiero della FED di Dallas.

 

 

Mercoledì 01 Giugno

Indice PMI manifatturiero, GIAPPONE;

Indici PMI, CINA;

PIL 1T, AUSTRALIA;

PIL 1T, SVIZZERA

Indice PMI manifatturiero, SPAGNA, FRANCIA, GERMANIA, ITALIA, ZONA EURO;

Indice PMI manifatturiero, GRAN BRETAGNA;

Vendite al dettaglio, ZONA EURO;

Stima ADP su occupazione, STATI UNITI;

Spesa per costruzioni, STATI UNITI;

Indice ISM manifatturiero, STATI UNITI;

Scorte di petrolio, STATI UNITI;

Beige Book, STATI UNITI.

 

Giovedì 02 Giugno

Bilancia commerciale, AUSTRALIA;

Indice di fiducia dei consumatori, GIAPPONE;

Meeting BCE, decisione sui tassi, ZONA EURO;

Richieste settimanali di sussidi disoccupazione, STATI UNITI;

Audizione presidente della FED di Dallas, Robert Steven Kaplan;

Meeting OPEC, VIENNA.

 

Venerdì 03 Giugno

Non farm payrolls e tasso di disoccupazione, STATI UNITI;

Crescita dei salari, STATI UNITI;

Indice ISM non manifatturiero, STATI UNITI;

Numero di trivelle attive Baker Hughes, STATI UNITI;

Audizione di Lael Brainard, Board of Governors, STATI UNITI.

 

 

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Prezzi e finanziamenti

    In questa sezione vi presentiamo un'introduzione al trading con i CFD (Contratti per Differenza) e al funzionamento di questo strumento, attraverso esempi e vantaggi nell'operare con i CFD. Inoltre esamineremo i relativi costi e i requisiti di finanziamento.

  • Mercati Forex

    Scoprite come funziona il mercato finanziario più grande e più liquido del mondo. Spiegheremo come avviene la negoziazione delle valute estere e vi forniremo le nozioni indispensabili per accedere a questo importante mercato.

  • Fare trading sul Forex

    Scoprite come funziona il mercato finanziario più grande e più liquido del mondo. Spiegheremo come avviene la negoziazione delle valute estere e vi forniremo le nozioni indispensabili per accedere a questo importante mercato.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.