Week Ahead: 30 maggio – 3 giugno, BCE, OPEC e NFP

Agenda dei principali eventi economici della settimana

bg_mario_draghi_1373129
Fonte Bloomberg

Tanti appuntamenti in settimana che possono muovere i mercati, soprattutto negli ultimi due giorni d’ottava. Giovedì infatti avremo il meeting della BCE e quello dell’OPEC. Per entrambi le attese sono per un nulla di fatto rispetto alle precedenti riunioni. La BCE dovrebbe confermare i tassi sui livelli correnti e mantenere il proprio atteggiamento in politica monetaria particolarmente accomodante. Anche per l’OPEC non vi sono grandi attese di variazioni dopo il ritorno dei prezzi petroliferi a 50 dollari al barile. La discesa dei prezzi del greggio è stata causata dalla forte riduzione dell’offerta da parte di Canada (incendi) e Nigeria (attacchi terroristici alle infrastrutture).

Maggiore incertezza sulle cifre di venerdì sui non farm payrolls. Gli ultimi dati macroeconomici statunitensi sono stati forti e consistenti e hanno aumentato le attese per un prossimo rialzo del costo del denaro da parte della FED.

 

Lunedì 30 Maggio

Bilancia commerciale, GIAPPONE;

Prezzi alle importazioni, GERMANIA;

PIL 1T, FRANCIA;

Inflazione, SPAGNA;

Indici di fiducia, ZONA EURO;

Inflazione, GERMANIA;

Mercati finanziari UK e Stati Uniti chiusi.

 

Martedì 31 Maggio

Produzione industriale, GIAPPONE;

Tasso di disoccupazione, GIAPPONE;

Licenze edilizie, AUSTRALIA;

Vendite al dettaglio, GERMANIA;

Disoccupazione, GERMANIA;

Inflazione, FRANCIA;

Inflazione, ZONA EURO;

Inflazione, ITALIA;

PIL 1T, CANADA;

Reddito personale, STATI UNITI;

Spesa per consumi, STATI UNITI;

Indice S&P Case-Shiller sui prezzi delle abitazioni, STATI UNITI;

Indice PMI Chicago, STATI UNITI;

Indice di fiducia dei consumatori, STATI UNITI;

Indice manifatturiero della FED di Dallas.

 

 

Mercoledì 01 Giugno

Indice PMI manifatturiero, GIAPPONE;

Indici PMI, CINA;

PIL 1T, AUSTRALIA;

PIL 1T, SVIZZERA

Indice PMI manifatturiero, SPAGNA, FRANCIA, GERMANIA, ITALIA, ZONA EURO;

Indice PMI manifatturiero, GRAN BRETAGNA;

Vendite al dettaglio, ZONA EURO;

Stima ADP su occupazione, STATI UNITI;

Spesa per costruzioni, STATI UNITI;

Indice ISM manifatturiero, STATI UNITI;

Scorte di petrolio, STATI UNITI;

Beige Book, STATI UNITI.

 

Giovedì 02 Giugno

Bilancia commerciale, AUSTRALIA;

Indice di fiducia dei consumatori, GIAPPONE;

Meeting BCE, decisione sui tassi, ZONA EURO;

Richieste settimanali di sussidi disoccupazione, STATI UNITI;

Audizione presidente della FED di Dallas, Robert Steven Kaplan;

Meeting OPEC, VIENNA.

 

Venerdì 03 Giugno

Non farm payrolls e tasso di disoccupazione, STATI UNITI;

Crescita dei salari, STATI UNITI;

Indice ISM non manifatturiero, STATI UNITI;

Numero di trivelle attive Baker Hughes, STATI UNITI;

Audizione di Lael Brainard, Board of Governors, STATI UNITI.

 

 

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Trading con i futures sugli indici

    Scoprite la finalità degli indici azionari e come questi vengono elaborati. Imparate come ottenere una posizione su questi mercati volatili avvalendovi di uno dei prodotti di trading più diffusi al mondo.

  • Modalità di gestione del rischio

    Tutti gli investimenti finanziari comportano un certo livello di rischio. Scoprite come proteggere il vostro portafoglio valutando i rischi da affrontare e gestendo con attenzione la vostra esposizione.

  • Modalità di trading

    Quali componenti essenziali per la produzione di tutti gli altri beni, le commodities (o materie prime) sono di vitale importanza per le moderne economie. Scoprite come queste risorse naturali, volatili eppure inestimabili, si collocano nel più ampio mondo del trading.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.