Week Ahead: settimana 1 - 5 dicembre

La settimana sarà dominata dai meeting delle varie Banche centrali, tra cui spicca quello della Bce, e dai dati del mondo del lavoro negli Usa.

bg_mario_draghi_1373079
Fonte: Bloomberg

L’attenzione degli operatori sarà concentrata sulla conferenza stampa che Mario Draghi terrà a Francoforte giovedì alle 14.30. Nei recenti discorsi il numero uno della Banca centrale europea si è mostrato seriamente preoccupato per lo scenario inflattivo troppo debole e la fragilità della ripresa, sottolineando che la Bce agirà in fretta. Queste parole, insieme ai dati poco incoraggianti sul fronte dei prezzi al consumo, hanno alimentato una certa attesa tra gli investitori per un annuncio sul piano di acquisto di titoli di Stato già il prossimo giovedì. Se ciò non dovesse accadere è lecito attendersi una discesa importante dei listini che già in parte scontano questo scenario.

Negli Usa gli investitori porranno l’accento sui nuovi posti di lavoro del settore non agricolo, in agenda venerdì, che dovrebbero rimanere stabilmente sopra la soglia delle 200 mila unità, grazie ai nuovi assunti in vista della partenza della stagione degli acquisti natalizi. Particolarmente interessanti saranno le figure sui PMI cinesi che faranno luce sul rallentamento della seconda economia del mondo, dopo l’azione della Banca centrale (Pboc).

Sul fronte Banche centrali, attesi i meeting della Reserve Bank of Australia, Bank of England e Bank of Canada. In proposito, è opportuno anche sottolineare la pubblicazione del Beige Book, che farà il punto sull'economia nei 12 distretti della Fed a due settimane dal meeting della Banca centrale americana.

 

Lunedì 1 Dicembre

·         PMI manifatturiero novembre, CINA

·         PMI manifatturiero novembre, Area Euro

·         ISM manifatturiero novembre, USA

 

Martedì 2 Dicembre

·         Meeting di politica monetaria RBA, Australia

·         Spesa per costruzioni ottobre, Usa

 

Mercoledì 3 Dicembre

·         Pil 3° trimestre, Australia

·         PMI non manifatturiero novembre, Cina

·         PMI HSBC composito novembre, Cina

·         PMI dei servizi e composito novembre, Area Euro

·         Vendite al dettaglio ottobre, Area Euro

·         Pil 3° trimestre, Area Euro

·         Stima ADP novembre, USA

·         Meeting di politica monetaria BoC, Canada

·         ISM non manifatturiero novembre, USA

·         Beige Book della Federal Reserve, USA

 

Giovedì 4 Dicembre

·         Meeting politica monetaria BoE, UK

·         Meeting politica monetaria BCE, Area Euro

·         Richieste settimanali di sussidi di disoccupazione, USA

 

Venerdì 5 Dicembre

·         Ordini all’industria ottobre, Germania

·         Aspettative inflazione BoE/GFK prossimi 12 mesi, UK

·         Non Farm Payrolls e tasso di disoccupazione novembre, USA

·         Bilancia commerciale di ottobre, USA

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Prezzi

    Senza azioni non esisterebbe alcun mercato azionario, l'elemento vitale per qualsiasi economia nazionale. Scoprite come la negoziazione di titoli consente alle società di espandersi e svilupparsi, rappresentando allo stesso tempo un'importante fonte di guadagno per gli investitori privati e i grandi capitali.

  • Vantaggi e modalità di trading

    Scoprite come gli ETP (Exchange Traded Products, ossia prodotti a indice quotati) riuniscono le migliori qualità di diversi veicoli d'investimento. Studiate i vari tipi di ETP e la vasta gamma di mercati sui quali potete negoziare.

  • Limiti

    Imparate come aprire e chiudere una posizione, scegliendo tra la semplice contrattazione immediata e le istruzioni impartite automaticamente per negoziare in vostra assenza. Gli ordini possono aiutarvi ad assicurarvi dei profitti o a proteggervi dalle perdite: scopritene i vari tipi e guardate come utilizzarli.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.