Forex

Mercati Forex

Cross valutari

Le principali coppie di valute, quali EUR/USD, USD/JPY e GBP/USD, sono dette major. Sentirete spesso chiamarle con soprannomi, quali 'cable' per la coppia GBP/USD (il nome fa riferimento al fatto che in origine il tasso di cambio veniva trasmesso tramite cavo telegrafico transatlantico).

Le coppie che sono negoziate con minor frequenza sono dette coppie minor. Sono anche deniminati corss valutari. Le coppie minor più diffuse contengono l'euro (EURO), la sterlina (GBP) o lo yen giapponese (JPY).

Potete anche trovare delle coppie formate da una valuta major accompagnata dalla valuta di un paese minore o in via di sviluppo; queste sono denominati cross esotici. Tra gli esempi ricordiamo GBP/MXN (sterlina e peso messicano) o USD/PLN (dollaro americano e zloty polacco).

Altre classi forex, quali le coppie austro-asiatiche e scandinave, raggruppano le valute lungo i confini regionali. Queste classi mettono a confronto le valute di regioni contigue oppure le abbinano con le valute di altre parti del mondo.

 
 

Influenze sul mercato forex

I mercati forex sono influenzati da una serie di fattori:

 

Tassi di interesse

I tassi d'interesse imposti dalle banche centrali influiscono notevolmente sul movimento dei prezzi delle valute. Dato che le valute rappresentano la forza economica di un paese, le differenze nei tassi d'interesse influiscono sul valore relativo di una valuta rispetto ad un'altra.

Un aumento nei tassi d'interesse può incoraggiare i trader a investire (in generale) all'interno del mercato in questione, provocando un aumento della domanda della corrispondente valuta. Gli investitori sono più propensi a comprare beni denominati nelle valute con un elevato tasso d'interesse che offrono un rendimento più alto sul loro investimento.

Tuttavia, un aumento nei tassi d'interesse comporta anche un aumento del costo del denaro. Le opportunità d'investimento diventano quindi meno favorevoli se l'investitore deve ricorrere a dei prestiti monetari, e anche la domanda di valuta può subire un arresto.

Un calo dei tassi d'interesse può scoraggiare l'acquisto di beni da parte degli investitori (in generale), poiché riduce il loro ritorno sull'investimento. Questo può condurre a un indebolimento della domanda di beni nel paese interessato e a un conseguente deprezzamento della sua valuta.

Tuttavia, una caduta dei tassi d'interesse rende i prestiti monetari più economici e le opportunità d'investimento più interessanti, incrementando la domanda di valuta.

Dati macroeconomici

La pubblicazione di dati macroeconomici rilevanti come il PIL, il tasso di disoccupazione e i dati della produzione industriale possono avere un effetto profondo sui mercati forex poiché influiscono sulla fiducia e sulla stabilità economica di un paese.

Per esempio, se la disoccupazione americana è alta, la fiducia nel dollaro può diminuire, incoraggiando gli investitori a vendere la valuta. Se gli investitori che sono disposti a vendere sono superiori rispetto a quelli che vogliono comprare, il dollaro si deprezza rispetto alle altre valute.

I prezzi forex non sono solo influenzati dagli sviluppi che si verificano nel paese della valuta di base. Per esempio, l'annuncio che il governo cinese intende costruire più fabbriche può portare a un apprezzamento del dollaro, dato che gli investitori si aspettano che le società americane ricevano ordini per i materiali edili, quali l'acciaio.

Sentiment del mercato

Ogni singolo trader ha una propria opinione personale riguardo la direzione del mercato forex, ma il sentiment del mercato rappresenta il pensiero della maggioranza dei partecipanti rispetto alle performance del mercato.

Quando prendono delle decisioni, i trader forex giudicano il sentiment del mercato ma si avvalgono anche di metodi più scientifici, quali l'analisi tecnica. Per ulteriori informazioni, consultate il nostro modulo Analisi tecnica.