I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% di conti al dettaglio perdono denaro nelle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% di conti al dettaglio perdono denaro nelle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio.

Posizione long o short: quale utilizzare?

Esistono due modi per ottenere esposizione su un asset del mercato sottostante: aprire una posizione long o short. Scopri la differenza tra andare long o short nel fare trading.

Cosa significa andare 'long' e andare 'short'?

Se si desidera ottenere esposizione su un asset del mercato sottostante, bisogna decidere se andare long o short. La decisione dipende da quanto ci si sente rialzisti o ribassisti rispetto alla direzione che prenderà l'asset.

I rialzisti ritengono che il prezzo di mercato aumenterà, pertanto aprono una posizione long acquistando l'asset con l'obiettivo di venderlo a un prezzo più elevato.

I ribassisti credono invece che il mercato scenderà, quindi aprono una posizione short prendendo in prestito e vendendo l'asset sottostante per poi riacquistarlo a un prezzo inferiore. Sia che si vada 'long' (acquistando) o 'short' (vendendo), se la previsione è corretta si otterà un profitto. Al contrario, se il mercato prende una direzione opposta alla previsione, si subiscono delle perdite.

Che cosa si intende per long selling?

L'espressione è utilizzata per descrivere una posizione long, ovvero un 'acquisto'. Si opta per il long selling quando si ritiene che il prezzo dell'asset sottostante aumenterà.

Ad esempio, se si prevede che il prezzo delle azioni di Tesla salga dopo l'imminente annuncio di un cambio di gestione, si può andare long acquistando le azioni e vendendole a un prezzo più alto per ottenere un profitto.

Che cosa si intende per short selling o vendita allo scoperto?

L'espressione, sinonimo di "vendere" o "andare short", descrive la posizione che si assume quando si ritiene che il prezzo di un asset scenderà.

Solitamente lo short selling prevede la vendita di un asset preso in prestito in previsione di un calo del prezzo, per poi riacquistarlo in un secondo momento con un profitto e restituirlo al datore del prestito.

Ad esempio, se si prevede che un'indagine in corso su una società influisca sul prezzo del titolo, si può vendere allo scoperto. Si prendono in prestito le azioni, si vendono e poi si riacquistano a un prezzo inferiore per restituirle a chi ha concesso il prestito.

Qual è la differenza tra una posizione long e una short?

La differenza sta nella previsione della direzione del mercato. Si sceglie di andare long (acquistare) quando il proprio piano di trading prevede che il prezzo di mercato di un asset aumenterà o di andare short (vendere) quando la propria strategia indica che il prezzo calerà.

Poiché queste posizioni sono una l'opposto dell'altra, offrono a trader e investitori l'opportunità di fare hedging, ossia coprirsi da eventuali movimenti negativi del mercato. L'hedging consiste nell'aprire una posizione contraria alla previsione iniziale per ridurre o limitare il rischio di perdita. Si noti però che questa copertura non elimina del tutto tale rischio.

Di seguito viene presentato un breve confronto tra l'andare long e short:

Andare long

Andare short

Si acquista un asset sottostante.

Si prende in prestito un asset sottostante e poi lo si vende.

Si ottiene un profitto se il mercato sale.

Si ottiene un profitto se il mercato scende.

Si vende l'asset a un prezzo superiore.

Si riacquista l'asset a un prezzo inferiore per restituirlo al datore del prestito.

Quando si va long o short?

Si va long quando si ritiene che il prezzo di mercato salirà e si va short se si pensa che scenderà. In genere, è la ricerca che dà forma al piano di trading indicando se andare long o short quando si assume esposizione su un mercato sottostante.

Con IG puoi aprire posizioni long o short sulle azioni e ottenere esposizione a molti altri mercati finanziari, come forex, criptovalute, materie prime e indici.

Quando si verificano eventi economici che influenzano la tua previsione iniziale e il mercato va in direzione opposta, puoi coprire la posizione per mitigare eventuali ulteriori perdite.

Come si apre una posizione long o short?

Scopri come aprire una posizione long o short con IG.

  1. Scegli il mercato che preferisci
  2. Decidi se ritieni che il prezzo salirà o scenderà
  3. Apri un conto reale o esercitati con un conto demo
  4. Seleziona 'acquista' per andare long e 'vendi' per andare short
  5. Scegli la size della posizione e adotta le misure necessarie per gestire il rischio
  6. Inserisci l'ordine e monitora la posizione

Scegli il mercato che preferisci

Con IG puoi scegliere tra oltre 17.000 mercati. Individua un mercato con cui hai familiarità prima di ottenere esposizione. Puoi fare trading 24 ore su 24, 7 giorni su 7, con la possibilità di operare fuori dagli orari di negoziazione su oltre 70 azioni USA e di accedere a spread bassi.

Decidi se ritieni che il prezzo salirà o scenderà

Effettua una ricerca approfondita per determinare se il prezzo dell'asset salirà o scenderà. Se l'andamento passato e le condizioni correnti indicano che il prezzo salirà, apri una posizione long. Al contrario, se ritieni che il prezzo scenderà, apri una posizione short.

Apri un conto o esercitati con un conto demo

Quando apri un conto e fai trading con IG, puoi andare long o short utilizzando quattro approcci. Puoi scegliere tra Turbo24, CFD, barrier e vanilla option.

Puoi ottenere esposizione facendo trading sui certificati turbo e aprire una posizione short o long sui titoli quotati su una borsa 24 ore al giorno, 5 giorni alla settimana. Se usi i certificati turbo puoi operare sui titoli dopo l'orario di negoziazione e pagare zero commissioni.1

Negozia titoli utilizzando i CFD, stipulando un accordo per scambiare la differenza di prezzo dal momento in cui il contratto viene aperto fino a quando viene chiuso. Non possiederai l'asset sottostante, ma opererai sull'aumento e sulla diminuzione del prezzo.

Puoi inoltre fare trading utilizzando barrier e vanilla option. Con le prime operi su diversi mercati e definisci livelli di knock-out che si attiveranno automaticamente quando il prezzo raggiungerà quel livello per controllare la tua propensione al rischio.

Le vanilla option sono contratti che danno il diritto, ma non l'obbligo, di acquistare o vendere l'asset sottostante a un prezzo stabilito entro una determinata data. ll livello di prezzo a cui ottenere esposizione dipende dalla volatilità del mercato, dal tempo che manca alla scadenza e da molti altri fattori da tenere in considerazione.

Puoi esercitarti e affinare le tue capacità di trading in un ambiente privo di rischi creando un conto demo con IG.

Seleziona "acquista" per andare long o "vendi" per andare short

Apri un ticket di negoziazione e scegli se andare long o short. Quando si fa trading con i derivati, è possibile ottenere esposizione con solo una parte dell'intero valore dell'operazione come deposito. È il cosiddetto trading con leva. Ricorda, però, che l'effetto leva amplifica i potenziali profitti e perdite, per cui potresti perdere più del tuo investimento iniziale. Gestisci quindi il rischio con attenzione.

Scegli la size della posizione e adotta le misure necessarie per gestire il rischio

Indica la size della posizione in base alla tua propensione al rischio e alle perdite che sei disposto a subire qualora il mercato si muova in direzione opposta a quella da te prevista. Per gestire il rischio, devi impostare un ordine di stop e di limite. Ricorda che così facendo non previeni il rischio di slippage, poiché il mercato potrebbe muoversi più velocemente di quanto sia necessario per chiudere la posizione.

Inserisci l'ordine e monitora la posizione

Una volta definita la gestione del rischio, puoi inserire l'ordine. Monitora la posizione per verificare se la tua previsione si sta realizzando. Puoi impostare degli alert in modo da essere avvisato in caso di cambiamenti negli eventi di mercato. Spetta comunque a te monitorare le posizioni, quindi non fare esclusivamente affidamento sugli alert per eventuali aggiornamenti.

Andare long o short in sintesi

  • Andare long o short rappresentano le due facce di un'operazione in cui una comporta l'acquisto dell'asset sottostante, mentre l'altra comprende il prestito e la vendita.
  • Quando si va long, si ritiene che il prezzo di mercato aumenterà, quindi si acquista l'asset con l'obiettivo di venderlo a un prezzo più elevato.
  • Se si va short, si prevede che il prezzo di mercato scenderà, quindi si prende in prestito l'asset sottostante per venderlo, poi lo si riacquista a un prezzo inferiore per restituirlo al datore del prestito.
  • È possibile aprire una posizione long o short su diversi mercati, tra cui azioni, indici, materie prime, criptovalute e forex.
  • Con IG puoi andare long o short sul mercato da te scelto tramite Turbo24, CFD , barriere vanilla option.

Note

1 Tutti i Turbo24 possono essere negoziati H24, 5 giorni alla settimana, ad eccezione delle azioni che sono disponibili dalle 15:30 alle 22:00 CET (azioni USA) e dalle 09:00 alle 17:30 CET (azioni UK ed europee).
2 Zero commissioni per operazioni sui Turbo24 con nozionale superiore a €300.


Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Scopri come fare trading sui mercati

Esplora la selezione di mercati disponibili e scopri come funzionano, con il corso di introduzione ai mercati finanziari di IG Academy.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è un nostro impegno: saprai sempre costi e commissioni applicati

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading