I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% di conti al dettaglio perdono denaro nelle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% di conti al dettaglio perdono denaro nelle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio.

Bitcoin torna sopra la soglia psicologica dei $20mila

La regina delle criptovalute si è riportata sopra i $20mila dollari dopo aver testato i minimi da giugno scorso.

Questa mattina presto, durante la sessione asiatica, il Bitcoin ha mostrato un forte momentum rialzista che lo ha portato dal livello di $19.288 fino ad un picco intraday di $20.376, una variazione positiva del 5,76%. Il movimento arriva di sorpresa in un momento in cui i mercati azionari si stavano riprendendo dalle forti perdite contratte nelle scorse settimane causati da numerosi avvenimenti di carattere macroeconomico.

Le spinte rialziste coinvolgono inoltre anche altre criptovalute con Ether che mostra un apprezzamento del +4,80% passando da $1333 fino ad un massimo intraday di $1398.

Nonostante lo sfondamento della soglia dei $20mila il Bitcoin rimane comunque ben lontano dal picco del novembre 2021 dove la criptovaluta aveva raggiunto un record storico a $68.971. Al momento, il mercato delle criptovalute ha recuperato la sua precedente capitalizzazione da un $1 trilione ma ha comunque perso oltre 2/3 del proprio valore in meno di 52 settimane.

Infatti, in un anno molto è cambiato a partire dal contesto macroeconomico a cui si sono aggiunte le innumerevoli incognite date dalle tensioni geopolitiche in Ucraina, dalla conseguente crisi energetica e dalle crescenti pressioni inflazionistiche.

Il 2022 sarà sicuramente un anno da dimenticare per l’universo delle criptovalute che hanno dovuto sopportare le innumerevoli difficoltà poste da uno scenario macroeconomico in forte deterioramento.

Inoltre, il crollo delle stablecoins TerraUSD e Luna, avvenuto a maggio scorso, così come il disfacimento della piattaforma di scambio Celsius Networks, hanno eroso la fiducia degli investitori che hanno scoperto un mondo nascosto fatto di raffinate frodi e innumerevoli schemi Ponzi.

Non ultimo, la correlazione positiva del Bitcoin con l’indice tecnologico NASDAQ (che segna una performance del -32% da gennaio) ha portato gli investitori, in un contesto di tassi di interesse in aumento, ad evitare le speculazioni sulla criptovaluta per dirottare le proprie risorse finanziarie in posti più sicuri (obbligazioni o dollaro statunitense).

Le previsioni

Da un punto di vista tecnico, crediamo che nel brevissimo periodo il Bitcoin possa facilmente superare la prima resistenza posta a $20.522, massimo del 14 settembre. Ulteriori allunghi in questa direzione si potranno notare dopo un forte apprezzamento che potrà portarlo ad oltrepassare la resistenza dei $22.770, toccata l’ultima volta il 13 settembre scorso.

Al contrario una eventuale discesa al di sotto del supporto a $19.500 creerebbe i presupposti per una discesa verso i prossimi sostegni a $18.630, minimo del 26 settembre e il seguente a $18.168.

Vuoi fare trading sul Bitcoin?

Con i Turbo24 puoi fare trading sul Bitcoin tutto il giorno senza interruzioni. Otterrai un’esposizione sul mercato sottostante solo con un piccolo deposito iniziale.

Apri un conto reale o prova la demo per esercitarti con i Turbo24.

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Cogli le opportunità sui bitcoin

Fai trading sul prezzo dei bitcoin senza doverli acquistare.

  • Usa la leva per aumentare la tua esposizione
  • Spread competitivi tra i più bassi sul mercato
  • Vai long o short con i CFD di IG

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading