È in grado il DAX di stabilire un nuovo massimo storico?

Con il superamento della resistenza a 10.800 punti, il DAX potrebbe scandire un fulminante rialzo dall'inizio dell'anno. 

FRM_EM_Newsletter_DAX_MT4

L'obiettivo è chiaro - un nuovo massimo storico. Ed il record finora realizzato di 12.390 punti potrebbe essere battuto nel mese di aprile. Storicamente i mesi di marzo ed aprile sono sempre stati molto positivi. Come si evince dal primo grafico qui sotto, il principale indice tedesco negli ultimi 16 anni ha guadagnato in media il 4% in questi 2 mesi. Solo in 5 occasioni durante gli ultimi 16 anni si è registrato un andamento negativo nel periodo di osservazione. Inoltre, sul grafico ad un'ora, il DAX è riuscito a rompere dinamicamente dal basso verso l'alto il limite superiore della tendenza rialzista osservata da gennaio. Questo movimento ha portato il DAX fino a 12.380 punti - ovvero a soli 10 punti di distanza dal massimo storico. Tuttavia al momento il DAX appare ipercomprato. Con un andamento del titolo da inizio marzo di appena 4,1% la performance è solo leggermente al di sopra della media dal volgere del nuovo millennio. Questo potrebbe essere seguito inizialmente da una fase di correzione a 12.100 punti, prima che l'indice riprenda la sua corsa verso l'alto e gli investitori utilizzino questo livello come prezzo di entrata al fine di raggiungere una tappa fondamentale nel traguardo di tutti i tempi.

Dax-Performance_Maerz-April-ConvertImage
Grafico 1: Performance del DAX in marzo ed aprile dal 2000
Dax_20170403

IG Bank S.A. presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG Bank S.A. non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.