Indici

Futures

Trading con i futures sugli indici

I futures sugli indici rappresentano la principale modalità di negoziazione degli indici azionari.

Ai più importanti indici azionari corrispondono dei contratti futures che vengono negoziati sul relativo mercato. Per esempio, l'E-mini Dow è il principale contratto futures sul Dow Jones.

I futures sugli indici hanno essenzialmente le stesse caratteristiche, e vengono negoziati allo stesso modo, di tutti gli altri contratti futures.

Apertura di una posizione long

Acquistate l'indice a un prezzo concordato oggi, che scadrà a una data futura prestabilita. Agirete in questo modo se ritenete che il prezzo dell'indice sia destinato ad aumentare entro la data di scadenza, in modo da guadagnare vendendo a un prezzo superiore a quello corrisposto.

Apertura di una posizione short

Vendete l'indice a un prezzo concordato oggi, che scadrà a una data futura prestabilita. Agirete in questo modo se ritenete che il prezzo dell'indice sia destinato a diminuire entro la data di scadenza, in modo da guadagnare acquistando a un prezzo inferiore.

Come altri mercati futures, i futures su indici sono prodotti a leva finanziaria: versate un margine del valore totale del vostro contratto e ottenete un'esposizione amplificata nel mercato.

 

Esempio: E-mini S&P 500

L'E-mini S&P 500 vale un quinto del contratto S&P 500 standard, di cui segue le performance. Se pensate che S&P 500 aumenterà di valore nei prossimi tre mesi, potete decidere di acquistare i futures sugli indici E-mini.

I contratti sono quotati a $ 50 x il prezzo dell'E-mini (futures). Quindi se il prezzo dei futures E-mini è pari a 1000,00, il vostro contratto da $ 50 offre un'esposizione di $ 50.000 ($ 50 x 1000,00). Come per tutti i prodotti futures, dovete versare solo una frazione dell'intero valore del contratto per aprire una posizione; nel caso dei futures sugli indici, questa somma è detta‘performance bond’. Se il mercato si muove a vostro sfavore, dovrete versare ulteriori fondi per mantenere il margine necessario.Per ogni movimento di punto dell'E-mini a vostro favore, guadagnate $ 50.

Per ogni movimento di punto a vostro sfavore, perdete $ 50.


Tick

Il tick è il movimento minimo di prezzo di un contratto futures. Per l'E-mini S&P 500, il tick è pari a 0,25 punti indice, ossia $ 12,50 su un contratto da $ 50; quindi se il prezzo dell'E-mini si sposta da 1000,00 a 1000,25, una posizione di acquisto guadagna $ 12,50 e una posizione di vendita perde $ 12,50.

Motivi per negoziare i futures sugli indici azionari

 

Trading di breve termine

I futures possono adattarsi perfettamente alla vostra strategia generale di trading. Quando si opera in condizioni di volatilità, ad esempio, lo scopo è di ottenere profitti contenuti ma regolari da un mercato volatile.

Copertura contro le perdite

Se disponete di un portafoglio azionario, potete limitare la vostra esposizione a rischi indesiderati aprendo una posizione opposta mediante futures sugli indici. Quindi se avete aperto delle posizioni lunghe sulle azioni, potete aprire una posizione corta sul relativo future sugli indici. Questo vi aiuterà a controbilanciare le eventuali perdite derivanti da uno spostamento delle azioni a vostro sfavore.

Investimento

Essendo prodotti a leva, i futures sugli indici azionari vi offrono un'esposizione totale su un mercato azionario o un settore a fronte di un piccolissimo investimento iniziale, e senza l'obbligo di acquistare le singole azioni che li compongono.

 

Limitazioni del trading con i futures sugli indici

 

Standardizzazione

I contratti futures sono standardizzati dalla borsa valori, per cui potete negoziarli solo in una quantità determinata. Questa quantità potrebbe non rispondere esattamente alle vostre esigenze, soprattutto se state coprendo un portafoglio esistente.

Percentuali di margine

Poiché state negoziando un bene volatile e di elevato valore, vi sarà richiesto il versamento di un margine sostanzioso. Dovrete mantenere questo margine per tutto il tempo in cui la vostra posizione rimarrà aperta.