I CFD sono prodotti a leva. Il trading con i CFD potrebbe non essere appropriato per tutti e può determinare perdite che eccedono il tuo investimento; accertati di aver pienamente compreso l'informativa sui rischi. I CFD sono prodotti a leva. Il trading con i CFD potrebbe non essere appropriato per tutti e può determinare perdite che eccedono il tuo investimento; accertati di aver pienamente compreso l'informativa sui rischi.

Cosa sono gli indici e come funzionano?

Gli indici misurano la performance di un gruppo di azioni. Scopri tutto quello che c'è da sapere sugli indici di borsa, come funzionano e quali mercati sono disponibili per te.

Per aprire un conto, chiamaci al numero verde 058 810 77 41 dal lunedì al venerdì, dalle 09:00 alle 18:00 orario CEST

Contattaci: 058 810 77 41

Per aprire un conto, chiamaci al numero verde 058 810 77 41 dal lunedì al venerdì, dalle 09:00 alle 18:00 orario CEST

Contattaci: 058 810 77 41

Cosa sono gli indici?

Gli indici misurano la performance del prezzo di un gruppo di azioni quotate in borsa. Ad esempio, il FTSE 100 segue le 100 principali società della Borsa di Londra. Fare trading sugli indici ti permette di avere esposizione su un'intera economia o settore aprendo una sola posizione.

Puoi trarre vantaggio dal rialzo o dal ribasso del prezzo degli indici senza detenere la proprietà dell'asset sottostante grazie ai CFD.

Quello degli indici è un mercato altamente liquido, e avendo più ore di trading a disposizione rispetto alla maggior parte degli altri mercati, avrai la possibilità di accedere a numerose opportunità.

Apri un conto di trading con IG Bank e inizia a fare trading sugli indici

Come vengono calcolati gli indici di borsa?

La maggior parte degli indici di borsa viene calcolata in base alla capitalizzazione di mercato delle società a cui si riferiscono. Questo metodo predilige le società a grande capitalizzazione, il che significa che la loro performance influirà in misura maggiore sul valore dell'indice rispetto alle società con una minore capitalizzazione.

Tuttavia, alcuni popolari indici come il Dow Jones Industrial Average (DJIA) sono ponderati in base al prezzo. Questo metodo predilige quelle società il cui prezzo azionario è più elevato, pertanto il loro valore avrà un effetto maggiore sul prezzo attuale di un indice.

Quali sono gli indici più popolari tra i trader?

  1. Il DJIA (Wall Street) misura il valore delle 30 più importanti azioni blue chip degli Stati Uniti
  2. Il DAX (Germany 40) segue la performance delle 30 principali società quotate sulla Borsa di Francoforte
  3. Il NASDAQ 100 (US Tech 100) raggruppa le 100 principali società non finanziarie degli Stati Uniti
  4. Il FTSE 100 misura l'andamento delle 100 società blue chip quotate sulla Borsa di Londra
  5. Il S&P 500 (US 500) segue il valore delle 500 società a grande capitalizzazione degli Stati Uniti

I fattori che influenzano l'andamento dei prezzi degli indici

Il prezzo di un indice può essere influenzato da una serie di fattori, tra cui:

  • Notizie economiche: sentiment degli investitori, annunci delle banche centrali, report sugli stipendi o altri eventi economici possono influenzare la volatilità del sottostante, risultando così in una variazione del prezzo dell'indice
  • Risultati finanziari dell'azienda: le perdite e i profitti delle singole società possono risultare in un ribasso o un rialzo del prezzo delle azioni, influenzando così il prezzo dell'indice
  • Annunci delle società: i cambi nella leadership dell'azienda o potenziali fusioni possono influenzare il prezzo delle azioni con un effetto positivo o negativo sul prezzo dell'indice
  • Variazioni nella composizione dell'indice: gli indici ponderati possono registrare una variazione dei prezzi quando vengono aggiunte o rimosse delle società, dal momento che i trader adeguano le proprie posizioni in base alla nuova composizione
  • Prezzi delle commodities: alcune commodities influenzano i prezzi di vari indici. Ad esempio, il 15% delle azioni quotate sul FTSE 100 sono azioni riferite alle materie prime, il che significa che qualsiasi fluttuazione nel mercato delle commodities potrebbe influenzare il prezzo dell'indice

Vai long o short su un indice

Quando fai trading sugli indici con i CFD, puoi andare sia long che short. Se prevedi un aumento del prezzo di mercato, aprirai una posizione long. Al contrario, andare short significa vendere perché si prevede una diminuzione del prezzo.

Con i CFD, i profitti o le perdite derivano dall'esattezza della tua previsione e dalla size del contratto.

Fare trading con la leva

I CFD sono prodotti a leva. Ciò significa che devi pagare solamente un piccolo deposito iniziale, conosciuto come margine, per aprire una posizione che offre un'esposizione di mercato molto più ampia.

È importante ricordare che, quando si fa trading a leva, i profitti o le perdite sono calcolati sull'intero controvalore dell'operazione e non sul margine iniziale utilizzato per aprire la posizione.

Fare hedging sulle tue posizioni esistenti

Un investitore che detiene varie azioni potrebbe assumere una posizione short per proteggersi dalle perdite del proprio portafoglio. Se il mercato registra un ribasso e le relative azioni iniziano a perdere valore, la posizione short sull'indice acquisterà valore, compensando le perdite sulle azioni. Tuttavia, se le azioni aumentano in valore, la posizione short in un determinato indice andrà a erodere una parte dei profitti conseguiti.

Se al momento detieni una posizione short su indice, puoi proteggerti dal rischio di un aumento del prezzo aprendo una posizione long. Se il prezzo dell'indice aumenta, conseguirai un profitto grazie , controbilanciando una parte delle perdite sulle tue posizioni short.

Scegli come fare trading sugli indici

Puoi usare i nostri Turbo24, CFD cash, CFD future, barrier e vanilla options per fare trading sugli indici. Tutti questi prodotti sono derivati finanziari, il che significa che ti consentono operare sul rialzo o il ribasso del valore degli indici.

CFD

Un CFD è un contratto tra due parti per negoziare la differenza di prezzo dal momento in cui il contratto viene aperto al momento in cui viene chiuso. Puoi scegliere tra CFD cash senza una data specifica per posizioni a breve termine e CFD future per un trading a lungo termine.2

Trading con i CFD
Accessibilità Tutti i clienti
Tipo di negoziazione Contratti
Imposte Nessuna imposta di bollo
Commissioni Nessuna commissione
Piattaforme Web, app e MT4
Scopri di più

Decidi se operare sugli indici cash o futures

Quando fai trading con IG Bank puoi ottenere esposizione sul mercato degli indici in due modi: con gli indici cash o con i futures.

Indici cash

Gli indici cash sono i più popolari tra i trader con una prospettiva a breve termine sui mercati, poiché hanno spread più contenuti rispetto ai futures sugli indici. Gli indici cash vengono negoziati al prezzo spot, ossia il prezzo attuale del mercato sottostante.

Molti trader chiudono le proprie posizioni cash alla fine della giornata di negoziazione e aprono nuove posizioni il giorno seguente, per evitare di pagare i costi di finanziamento overnight.

Scopri di più sul trading sugli indici cash

Futures sugli indici

I futures sugli indici sono spesso preferiti dai trader con una prospettiva di mercato a lungo termine. Questo perché, sebbene abbiano spread più ampi rispetto agli indici cash, i costi di finanziamento overnight sono inclusi. I futures sugli indici vengono negoziati al prezzo future, ossia il prezzo su cui i trader si accordano nel momento attuale per la consegna futura.

Se pensi di mantenere una posizione sugli indici per un lungo periodo di tempo, il trading con i futures ti permette di evitare costi di finanziamento overnight.

Scopri di più sul trading con i futures sugli indici

CFD
Min. spread contratti cash Min. spread contratti future
Wall Street 2,4 6
Germany 40 1,2 6
US Tech 100 1 3
FTSE 100 1 4
US 500 0,4 1

Oltre agli indici cash e ai futures sugli indici, puoi anche fare trading sugli ETF o sulle singole azioni, con IG Bank. Queste posizioni sono disponibili con i CFD.

Apri un conto ed effettua il login

Inizia a fare trading sugli indici con i CFD e apri un conto con IG Bank. IG è una società quotata sul FTSE 250 con oltre 45 anni di esperienza e presente in Svizzera dal 2014. I nostri spread sono tra i più bassi del settore e la nostra offerta dei mercati disponibili nel weekend è significativamente più ricca rispetto a qualsiasi altro provider svizzero.

Una volta aperto il tuo conto puoi iniziare a fare trading.

Seleziona l'indice su cui vuoi fare trading

È importante scegliere l'indice più adatto al tuo stile di trading. Questo dipenderà dalla tua predisposizione al rischio, dal capitale disponibile e dalla tua preferenza nell'assumere posizioni a breve o a lungo termine.

Ad esempio, il Germany 40, essendo un indice generalmente volatile, è prediletto da trader con un'alta predisposizione al rischio che preferiscono operazioni a breve termine. Al contrario, l'US 500 offre profitti costanti nel tempo ed è quindi adatto ai trader con una predisposizione al rischio ridotta e una visione di lungo termine.

Offriamo un'ampia selezione di indici globali, sia dei mercati principali che di quelli secondari.1 Ciò significa che puoi trovare con facilità il mercato adatto al tuo stile di trading.

Scegli se andare long o short

Aprire una posizione long significa prevedere un rialzo nel valore dell'indice, mentre con una posizione short si prevede che il valore diminuirà.

Se, sulla base della performance delle società di un indice, le prospettive economiche di un settore sono buone, una posizione long potrebbe aiutarti a ottenere un profitto se l'indice aumenta di valore.

Se le prospettive sono poco favorevoli, probabilmente a causa della performance scarsa delle società di un indice ponderato sulla capitalizzazione, puoi optare per una posizione short in previsione di un ribasso del valore dell'indice.

Tuttavia, ricorda che qualsiasi operazione comporta un rischio e che i risultati passati non sono mai una garanzia delle performance future.

Imposta stop e limiti

Gli stop e i limiti sono degli strumenti essenziali per gestire il rischio quando fai trading sugli indici. Un ordine di stop chiude la tua posizione automaticamente qualora raggiunga un livello meno favorevole rispetto al prezzo corrente di mercato, mentre un ordine di limite chiude la tua posizione automaticamente qualora raggiunga un prezzo di mercato più favorevole.

Gli stop sono gratuiti ma non garantiscono la protezione contro lo slippage. Quindi la tua posizione potrebbe venir chiusa a un livello meno favorevole in caso di variazioni repentine e gap di mercato. Con lo stop garantito potrai sempre chiudere la tua posizione esattamente al prezzo da te specificato. Sono previste delle commissioni solo se effettivamente eseguiti.

Apri e monitora la tua posizione

Una volta pronto per iniziare a fare trading sugli indici, apri una posizione. Per fare questo, accedi alla piattaforma IG e vai sul mercato su cui desideri operare, ad esempio Wall Street.

Poi decidi se operare sul prezzo spot o sul prezzo future. Seleziona buy se pensi che il prezzo possa aumentare, oppure sell se pensi che possa diminuire. Inserisci la size della tua posizione e clicca su 'inserisci ordine' per aprire la tua posizione.

Monitora la tua posizione e chiudi l'ordine quando desideri ricevere un profitto o limitare le perdite.

FAQ

Cosa significa fare trading sugli indici?

Fare trading sugli indici significa operare su un indice di borsa, il quale misura la performance di varie società. Fare trading sugli indici può essere un modo vantaggioso per ottenere esposizione su intero settore o economia attraverso una sola operazione.

Come ottenere profitti dal trading sugli indici e quali sono i rischi?

Puoi ottenere un profitto dal trading sugli indici prevedendo con precisione gli andamenti del prezzo dell'indice. Ad esempio, se prevedi un rialzo del FTSE 100, puoi aprire una posizione long.

Al contrario, se prevedi un ribasso, dovrai aprire una posizione short. I profitti o le perdite dipendono dall'esattezza delle tue previsioni.

Cosa significa acquistare future sugli indici?

Acquistare future sugli indici significa aprire una posizione long su un indice perché si prevede un rialzo del prezzo. Se la tua previsione si rivelasse corretta, otterrai un profitto. Qualora non fosse corretta, sosterrai una perdita.

I future sugli indici sono derivati?

I future sugli indici sono un prodotto finanziario derivato. Il loro prezzo si basa sul prezzo del mercato sottostante, il quale è influenzato dall'offerta, la domanda e la volatilità. Con IG Bank, puoi operare sui future degli indici con i CFD future. Vengono negoziati a un determinato prezzo nel futuro, quindi non sono soggetti a costi di finanziamento overnight. Puoi anche fare operazioni a lungo termine con le nostre vanilla options.

Come ottenere copertura dal rischio con i future sugli indici di borsa?

Nel caso dei future sugli indici, puoi fare hedging mediante una posizione in grado di darti un profitto se una o più delle tue posizioni esistenti dovesse riportare una perdita. Ad esempio, se detieni delle posizioni long su varie azioni tech statunitensi, puoi aprire una posizione short sull'US Tech 100 per compensare potenziali perdite in caso di una diminuzione del valore delle azioni.

Oppure, se detieni delle posizioni short su varie azioni italiane a grande capitalizzazione, puoi aprire una posizione long sul future dell'indice FTSE 100 per proteggerti da un possibile rialzo del prezzo del sottostante.

Posso vendere i future prima della scadenza?

Puoi vendere i future prima della scadenza. Numerosi trader preferiscono chiudere le proprie posizioni prima della data di scadenza. Per farlo, puoi vendere direttamente il tuo contratto oppure puoi acquistare un contratto nella direzione opposta, cancellando la tua posizione attuale.

Approfondisci la tua conoscenza sui mercati finanziari

Scopri di più sui vari mercati e mettiti alla prova con il corso gratuito online su IG Academy.

Vedi anche…

Scopri come fare trading sull'indice VIX e operare sui movimenti al rialzo o al ribasso

Scopri la nostra offerta: oltre 12.000 azioni globali ed ETF

Scopri come fare trading sul prezzo delle azioni

1 IG Bank offre 81 indici per il trading con i CFD.