Inside fake out bar

Un altro segnale di Price Action molto utile per l’attività di trading è la mia “Inside Fake Out”. Questo segnale di prezzo è nato dall’esperienza sui mercati negli anni: ispirato al pattern Hikkake, utilizza la barra inside come fonte di informazione primaria per il nostro trading.

Inside fake out bar long

Inside fake out bar short

Le caratteristiche della inside fake out sono queste:

  • Barra outside seguita barra inside e barra che viola il massimo (per lo short) o il minimo (per il long) della barra outside
  • La barra che viola massimo/minimo della outside deve avere la chiusura che rientra all’interno del massimo/minimo della outside
  • Il pattern può essere utilizzato sia in direzione del trend che contro il trend su livelli importanti

La modalità di entrata è solitamente fatta attraverso ordini pendenti:

  • Per l’acquisto, si tende ad inserire un ordine buy stop sopra il massimo della barra fake out
  • Per la vendita, si inserisce un ordine sell stop sotto il minimo della barra fake out

Qui sotto alcuni esempi pratici di come usare questo ottimo segnale di Price Action trading.

Il trade proposto è sul mercato del Gold. Come si nota il nostro segnale, l’inside fake out si viene a formare contro il trend del grafico daily ma su un livello importante segnato in precedenza su grafico settimanale.

Come la regola dice, l’entrata va fatta buy sopra il massimo della barra che viola il minimo della outside e che quindi conferma il nostro segnale facendolo diventare una inside fake out.

Essendo contro trend, è sempre molto delicato e va cercato il profitto sul livello precedente, che in questo caso corrisponde con le aree dove passa la EMA 21.

Quello successivo, invece, è un chiaro esempio di una bellissima inside fake out in trend su livello di swing nel cambio valutario EUR/USD.

Come da pattern, si può optare per inserire un ordine pendente buy stop qualche pip sopra i massimi della bare di “fake out” ovvero quella che ha il minimo più basso del minimo della mother bar. Lo stop loss va posizionato sempre qualche pip sotto il suo minimo.

Ovviamente, come per le inside, non dobbiamo mai prendere le inside fake out che derivano da barre apparentemente inside che si vengono a formare la domenica sera. Come per tutti gli altri segnali di Price Action, è sempre preferibile utilizzare grafici con alto timeframe, come il daily o il weekly, e contestualizzare l’ambiente dove si viene a creare il nostro possibile segnale/trigger.

Partecipa ai nostri webinar

Vai al calendario e scegli l'argomento che ti interessa approfondire insieme ai nostri esperti, tra cui Arduino Schenato.

Cosa aspetti? Apri un conto

Aprire un conto è totalmente gratuito e in pochi minuti sarai pronto a fare trading.

Contattaci

Siamo disponibili dal lunedì al venerdì, dalle 09:00 alle 19:00 (CET) al numero verde:

800 897 582

In alternativa puoi scriverci all'indirizzo email italiandesk@ig.com

Conto demo

Esplora la nostra piattaforma di trading pluripremiata, attraverso il nostro conto demo gratuito.

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.