Indecision bar

Altro segnale di Price Action che io utilizzo e che ci indica un’informazione interessante è la cosidetta “indecision bar”, ovvero la barra di indecisione.

Indecision bar long

Indecision bar short

Come si può notare, le caratteristiche della barra di indecisioni sono:

  • Apertura e chiusura allo stesso livello o quasi
  • Ombre simili in termini di pip
  • Bassa volatilità

Questo segnale di Price Action ci sta indicando quindi una sorta di calma, di indecisione prima di un movimento direzionale futuro. Differisce completamente dalla barra classica bullish o bearish con molto corpo e quasi nessuna ombra che ha fornito un’informazione quale la grande direzionalità di una giornata di trading. Basandosi poi sulla volatilità della giornata che si è ristretta e non ha dato una chiara impostazione di acquisto o vendita è chiaro che, rispetto ad una giornata molto direzionale, il giorno successivo o i giorni successivi, potrebbe portare più direzione ai prezzi. Qui la sua forza.

Il tipo di ordine pendente che deve essere utilizzato per operare con questo pattern è l’ordine buy stop/sell stop: si inserirà quindi un ordine “break out” buy stop sopra il massimo della barra o sell stop sotto il minimo della barra. Lo stop loss sempre impostato dalla parte opposta tenendo come tolleranza alcuni pips.

Vediamo qualche esempio sui grafici.

Cambio forex EUR/USD, barra di indecisione su livello chiave orizzontale di supporto, media mobile esponenziale a 21 periodi testata, pull back non violento prima della barra di setup. Ottimo segnale, quindi, da poter tradare con un ordine buy stop qualche pip sopra il massimo della indecision bar e stop sotto il suo minimo.

Altro esempio, cambio forex AUD/USD, sempre indecision bar nel trend daily, in questo caso, dopo una pausa di riflessione data dalle barre inside precedenti. Se si nota proprio prima del movimento direzione short il mercato aveva disegnato una barra di indecisione. Si potrebbe, quindi, optare per inserire un ordine sell stop sotto il minimo della barra con lo stop loss posto qualche pip sopra il suo massimo.

Altro esempio, cambio forex GBP/USD, questa volta, contro il trend di fondo. Siamo sul grafico settimanale, livello chiave, indecision bar con un massimo più alto dei massimi precedenti (falsa rottura), lontananza dalla EMA 21. Si ha, quindi, un’ottima opportunità per operare con un sell stop sotto i minimi della barra e stop sopra i suoi massimi oppure, essendo un weekly, cercare nelle settimane successive, attraverso il grafico daily, un segnale di Price Action nella direzione short.

Si deve, ovviamente, essere consapevoli che la indecision bar è frequente ma, le indecision bars che sono nel contesto del mercato, della Price Action corretta (livelli, trend, volatilità) sono molto più rare ed è quindi necessario studiare bene la Price Action generale e contestualizzare la barra di indecisione.

Partecipa ai nostri webinar

Vai al calendario e scegli l'argomento che ti interessa approfondire insieme ai nostri esperti, tra cui Arduino Schenato.

Cosa aspetti? Apri un conto

Aprire un conto è totalmente gratuito e in pochi minuti sarai pronto a fare trading.

Contattaci

Siamo disponibili dal lunedì al venerdì, dalle 09:00 alle 19:00 (CET) al numero verde:

800 897 582

In alternativa puoi scriverci all'indirizzo email italiandesk@ig.com

Conto demo

Esplora la nostra piattaforma di trading pluripremiata, attraverso il nostro conto demo gratuito.

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.