Speciale Larry Williams: storia e strategie di un trader di successo

Esperto di trading (ha guadagnato un milione di dollari in 12 mesi), innovatore nel settore (le sue invenzioni, come l'Oops e l'%R, hanno fatto scuola), scrittore di fama internazionale e una vita dedicata allo studio dei mercati

Chi è Larry Williams?

Cominciò tutto con il “Kennedy crash”: tra il dicembre del 1961 e il giugno del 1962, un lento e progressivo mutamento del sentiment degli investitori trascinò al ribasso i mercati: in media l’S&P 500 perse il 22%, il Dow Jones il 27%.

Laddove tutti iniziarono a perdere milioni, qualcuno vide piuttosto una possibilità di guadagno: in un contesto di mercati in cui i prezzi continuavano a scendere, quanto sarebbe stato possibile guadagnare, vendendo?

L’avventura di Larry Williams con il trading è iniziata così: cavalcando l’onda del mercato, ora vendendo, ora comprando. Nato nel 1942 a Miles City, nel Montana, dopo la laurea in giornalismo si è dedicato agli studi di mercato fino a diventare un trader affermato. In un mondo fino ad allora dominato più dall’audacia o dalla cautela piuttosto che da un attento calcolo scientifico, Williams ha introdotto strategie tuttora valide - a partire dal Williams Percent R., sviluppato nel 1966.

I libri di Williams sulle strategie di trading hanno raccolto negli anni le intuizioni di un mondo ancora da esplorare. Negli anni Settanta è stato lui a studiare per primo la stagionalità di azioni e futures, oltre all’interconnessione tra diversi mercati. Negli anni, gli studi di Williams gli hanno permesso di prevedere con anticipo le crisi economiche del 1982, del 2002 e del 2009.

Williams è anche il trader della “One million dollar Challenge”: nel 1987, in occasione della “World cup trading championship”, è riuscito a guadagnare un milione di dollari in 12 mesi partendo da solo 10 mila dollari. Un profitto dell’11.300%: il miglior risultato mai registrato nella storia della competizione.

Quali sono le lezioni più importanti di Larry Williams?

Il Money Management

All’interno del sistema di gestione del denaro, tra le più grandi innovazioni introdotte da Williams c’è la formula per la gestione delle posizioni. Oltre alla gestione del rischio, infatti, Williams prende in considerazione anche il volumi di posizioni che può essere vantaggioso tenere aperte, e ciò è reso possibile tramite una specifica formula che determina il position sizing.

L’oscillatore %R Williams

Nota anche come Williams Percent Range, è l’invenzione più datata e, la tempo stesso, una tra le più famose. Si tratta di un indicatore temporale in grado di muoversi lungo una fascia tra 1 e 100 e, da lì, misurare i livelli di sovra-vendite e sovra-acquisto, così da riuscire a individuare l’esatto momento in cui entrare a tradare su un mercato – una sorta di oscillatore stocastico. Sotto il 20, il mercato è ipercomprato; sopra gli 80, è ipervenduto.

Scopri come utilizzare lo William %R anche sulla nostra piattaforma.

La strategia Oops

Davanti a un evento finanziario o a un dato macroeconomico, con il sentiment degli investitori in grado di determinare trend rialzisti o ribassisti a seconda delle previsioni, la strategia Oops di Larry Williams (reversal pattern) aiuta a sfruttare i falsi segnali legati ai gap di mercato (ovvero il salto dei prezzi legato all’evento macroeconomico o finanziario).

Il termine Oops è legato all’espressione che fanno i trader che seguono il mercato in direzione del gap ma poi si accorgono che i prezzi invertono la rotta e possono esclamare “Oops ho sbagliato tutto”.

Dunque Williams consiglia in caso di gap ribassista di entrare long nel momento in cui il prezzo supera il minimo del giorno precedente (il pattern è visibile meglio con grafici a un giorno): il pattern è efficace quando il gap viene recuperato in massimo tre giorni.

In caso di gap rialzista, il pattern funziona all’inverso: entrare con una posizione short, nel momento in cui il prezzo scende sotto al massimo del giorno precedente.

Curiosità

Trader, ma non solo. Nel 1964 Williams si è laureato in giornalismo all’università dell’Oregon. La passione per la scrittura ha trovato sbocco nei suoi libri, ma Williams è andato oltre: dopo gli studi di giurisprudenza presso LaSalle School, conclusi nel 1979, ha concorso due volte in Montana per il Senato degli Stati Uniti, nel 1978 e nel 1982.

Ma Williams, oltre ad essere tra i trader più famosi del mondo, oltre all’impegno politico e oltre ai corsi e lezioni, è anche un padre – e, quanto a fama, il volto di una delle sue figlie l’ha già eguagliato. Gli appassionati della serie tv “Dawson’s Creek” conoscono già Michelle Williams, la bionda Jen Lindley amica del terzetto protagonista. Michelle ha iniziato a recitare a 17 anni; contemporaneamente tradava per la stessa “Robins world cup trading championship” a cui, dieci anni prima, aveva partecipato anche suo padre, conquistando come lui il primo posto.

Ma il teen drama è stato solo l’inizio di una promettente carriera. In seguito, Michelle ha ricevuto due Golden Globe, un Emmy Award e diverse nomination per altrettanti Academy Awards. Dopo Dawson’s Creek, il suo debutto nel cinema è stato in Brokeback Mountain, nel 2005.

Il best-seller di Larry Williams

Dagli studi di giornalismo Williams ha conservato la passione per la scrittura, che in realtà non l’ha mai abbandonato: già dai tempi del liceo, alla Billings School del Montana, dirigeva la sezione sport del giornalino scolastico.

I segreti del trading a breve termine”, il libro cult di Williams, mette insieme le sue due passioni: la scrittura e il trading. Nel manuale vengono descritte le principali strategie di trading per migliorare le performance di chi vi si affaccia: comportamenti dei prezzi, psicologia delle emozioni ed errori del trader, Williams analizza tutto ciò per trarne insegnamenti evergreen.

Altri libri di Larry Williams

Investire al momento giusto, 2005;

Day Trade Futures Online: Build, Test and Trade a Winning System, 2008;

The Right Stock at the Right Time: Prospering in the Coming Good Years, 2003;

How I Made One Million Dollars...Last Year...Trading Commodities, 2001;

The Secrets of Selecting Stocks for Immediate and Substantial Gains, 1986.

LIVE STREAMING

Larry Williams, terrà in esclusiva una diretta streaming per IG sabato 9 maggio alle 10:00. Cosa aspetti? Prenota il tuo posto!

Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG Bank declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti.

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading