I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 75% di conti al dettaglio perdono denaro nelle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 75% di conti al dettaglio perdono denaro nelle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio.

Bitcoin risorge dopo lo schianto di ieri, quali prospettive

Oggi Bitcoin segna un forte rimbalzo portandosi sopra i 30 mila dollari. Ieri la più famosa tra le criptovalute ha evidenziato un sell-off che aveva portato le quotazioni sotto i 26 mila dollari.

Cosa è successo ieri

Ieri abbiamo assistito a un forte sell-off nel mondo delle cripto soprattutto Bitcoin ed Ethereum che hanno risentito dei timori degli investitori sull’aumento delle pressioni inflazionistiche che porterà le banche centrali (soprattutto la FED) a essere sempre più aggressive in termini di rialzi dei tassi di interesse.

A questo punto sembra che le criptovalute abbiano una correlazione marcatamente positiva con il NASDAQ - e che ora ne stiano seguendo la tendenza ribassista - anziché rivelarsi degli scudi contro l’inflazione. Una correlazione che in questi giorni aveva raggiunto quasi 0,70, record storico.

Nella giornata di ieri il Bitcoin era arrivato a toccare un minimo a $25385, Ethereum a $1704.

Profondo rosso per le stablecoin

Profondo rosso per quanto riguarda le stablecoin e in particolar modo per TerraUSD (LUNA) che ha perso quasi totalmente il suo valore dopo che è saltato il suo algoritmo che permetteva l’ancoraggio della criptovaluta al dollaro. Timori anche per la più famosa delle stablecoin, Tether (USDT), che per un certo periodo è scivolata sotto la soglia di 1 dollaro per poi recuperare il peg.

La reazione di oggi

Nella seduta di oggi sembra essere tornato un certo appetito per gli asset piu’ rischiosi sia tech sia criptovalute forse anche per un possibile “buy the dip”. Il Bitcoin mostra un incremento del 7,20% risalendo a $30500 mentre l'Ethereum evidenzia un rialzo del 9,40% a $2100.

Quali sono le previsioni sul mondo delle criptovalute?

Il flash-crash di ieri non promette nulla di buono per le valute digitali. Infatti, fino ad ora, queste avevano beneficiato del desiderio degli investitori di una fonte di guadagno con elevato rendimento in un mercato dominato dai tassi a zero. Tuttavia, oggi, lo scenario si prospetta drammaticamente diverso. L’inflazione cresce un po' ovunque a ritmi vertiginosi, le banche centrali hanno annunciato una consistente stretta monetaria, per non parlare delle recenti crisi geopolitiche. Le criptovalute, dunque, stanno immancabilmente subendo una trasformazione di giudizio da parte dei mercati che ora non le considerano più un’alternativa all’oro. Se infatti il metallo giallo ha un valore tangibile e concreto (posso comprare un lingotto e riporlo in cassaforte), non è così per il Bitcoin e i suoi simili. Crediamo che le serie storiche da qui a 5 anni (ricordate la bolla del 2017?) offrano un ottimo esempio per spiegare il possibile andamento futuro delle valute digitali. Infatti, la novità di questo asset ha generato una sorta di “euforia irrazionale” autoalimentatasi in questo ultimo periodo in un continuo alternarsi di cicli espansivi e restrittivi.

Solo il futuro potrà darci ragione ma siamo certi che il nuovo scenario macroeconomico ponga delle serie difficoltà all’intero universo delle criptovalute.

Quali le aspettative grafiche di breve periodo?

Il break-out rialzista della resistenza a $29950 ha gettato le basi per un allungo dei prezzi del Bitcoin fino a lambire quota $31000. Crediamo che concreti segnali positivi possano arrivare solamente sopra i $32000 condizione che potrebbe creare i presupposti per un ulteriore allungo in direzione di $33745 e $35600. Particolare attenzione ai supporti. Indicazioni negative giungeranno infatti con il cedimento del supporto a $28000 preludio a un possibile ritorno verso i $26000.

Inizia a fare trading con i Turbo24

Con i Turbo24 puoi fare trading sui indici, azioni, materie prime, criptovalute e forex tutto il giorno senza interruzioni. Otterrai un’esposizione sul mercato sottostante solo con un piccolo deposito iniziale.

Apri un conto reale o prova la demo per esercitarti con i Turbo24.

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Cogli le opportunità sui bitcoin

Fai trading sul prezzo dei bitcoin senza doverli acquistare.

  • Usa la leva per aumentare la tua esposizione
  • Spread competitivi tra i più bassi sul mercato
  • Vai long o short con i CFD di IG

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading