Ordine di chiusura (definizione)

Che cos’è un ordine di chiusura?

Un ordine di chiusura è un termine generale che indica l’apertura di un ordine stop o di un ordine a limite. Gli ordini di chiusura sono utilizzati per indicare al proprio broker di eseguire un’operazione quando l'asset sottostante raggiunge un prezzo specifico. Questo significa che il broker sa in anticipo in che modo vorresti fare trading, in modo che possa prendere decisioni più rapide.

Gli ordini di chiusura sono una delle diverse tipologie di ordini. Ma, a differenza della maggior parte dei tipi di ordini, gli ordini di chiusura non sono differenziati in base alla loro data di scadenza. A essi può invece essere collegata una qualsiasi durata di scadenza, dallo stesso giorno o fino alla cancellazione.

Scopri la nostra piattaforma di trading online

Scopri di più sugli strumenti di gestione del rischio della nostra piattaforma, inclusi ordini stop e limiti.

Esempi di ordini di chiusura

Quando si effettua un ordine di chiusura, si sceglie un prezzo futuro al quale si vuole acquistare o vendere un asset. Gli ordini stop vengono eseguiti a un livello più basso rispetto al prezzo di mercato corrente, mentre gli ordini a limite vengono eseguiti a un livello più alto rispetto al prezzo di mercato corrente.

In altre parole, non si apre l’operazione al prezzo attuale di un asset, ma piuttosto si effettua un ordine per aprire l’operazione al prezzo che si è disposti a pagare. Solo quando o se tale prezzo viene raggiunto, l’operazione viene aperta.

Supponiamo che tu voglia andare long sulle azioni della Coca-Cola. L’attuale prezzo delle azioni è di $44 dollari ma, prevedendo che il prezzo di mercato scenderà, desideri acquistare a un prezzo più vantaggioso, prima che inizi a salire di nuovo. Decidi di presentare un ordine di chiusura che aprirà la tua operazione se il prezzo delle azioni raggiunge i $43. Se il mercato scende fino a questo prezzo il tuo ordine viene eseguito, mentre se il mercato non raggiunge questo prezzo l’ordine di chiusura non viene eseguito.

I pro e i contro di un ordine di chiusura

I pro di un ordine di chiusura

Con un ordine di chiusura, è possibile scegliere il prezzo minimo e massimo che si è disposti a pagare per un’operazione. Quando il prezzo viene raggiunto, il broker effettua l’operazione.

Gli ordini di chiusura possono essere uyn ottimo strumento per gestire il rischio e assicurarsi che le posizioni siano allineate ai propri obiettivi e alla propria strategia di trading.

I contro di un ordine di chiusura

Uno dei contro relativi all’uso di un ordine di chiusura è dato dal fatto che, se il prezzo di mercato non raggiunge il livello che hai selezionato, l’ordine non viene eseguito e non puoi entrare nel mercato.

Impara a fare trading

Impara a fare trading con IG Academy grazie ai nostri corsi, webinar e seminari interattivi.

A - B - C - D - E - F - G - H - I - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - Y

Vedi tutti i termini del glossario di trading

Contattaci

Siamo disponibili dal lunedì al venerdì, dalle 09:00 alle 19:00 (CET) al numero verde:

800 897 582

In alternativa puoi scriverci all'indirizzo email italiandesk@ig.com

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 76% di conti al dettaglio perdono denaro nelle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.