Gestione del rischio (definizione)

La gestione del rischio è il processo che permette di ridurre il rischio del portafogli d’investimento attraverso delle contromisure specifiche.

Il rischio di un investimento è la possibilità che una posizione aperta non raggiunga l’obiettivo prefissato, risultando cioè in profitti limitati o perdite superiori al deposito iniziale. Per questa ragione, i trader analizzano i rischi impliciti alla loro operatività per limitarne i rischi. Una volta identificato il potenziale rischio, si possono adottare vari metodi di protezione.

Alcuni degli esempi più comuni sono:

  • aggiungere stop e limiti per chiudere automaticamente le posizioni al livello specificato
  • ricorrere all'hedging, cioè aprire una posizione inversa a quella ritenuta troppo rischiosa
  • scegliere operazioni meno rischiose
  • diversificare, differenziando l’operatività su un largo numero di asset

Scopri di più

Scopri di più sulla gestione dei rischi.

A - B - C - D - E - F - G - H - I - L - M - O - P - Q - R - S - T - U - V - W

Vedi tutti i termini del glossario di trading

Contattaci

Siamo disponibili dal lunedì al venerdì, dalle 09:00 alle 19:00 (CET) al numero verde:

800 897 582

In alternativa puoi scriverci all'indirizzo email italiandesk@ig.com

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.