I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 74% di conti al dettaglio perdono denaro nelle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 74% di conti al dettaglio perdono denaro nelle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio.

Week Ahead: 27 settembre - 1 ottobre riflettori su elezioni tedesche e inflazione

Agenda economica della settimana

La settimana si chiude con qualche tensione nell’ultima seduta dopo essere stata caratterizzata da forti acquisti sull’azionario. Tra gli asset con le performance migliori evidenziamo il dollaro canadese CAD che grazie alla rielezione del primo ministro Justin Trudeau e al rialzo dei prezzi dei petroliferi è stata la valuta più forte sul Forex. Tra gli asset deludenti segnaliamo la lira turca in forte deprezzamento sulle piazze valutarie a causa delle scelte controverse della banca centrale turca di abbassare i tassi di interesse nonostante una inflazione al 19% e il Bitcoin dopo che la Cina ha dichiarato tutte le attività legate al mondo crypto illegali.

La prossima settimana inizia con i risultati delle elezioni in Germania, fondamentali per capire il successore di Angela Merkel. Tanti dati macroeconomici nella prossima ottava che potrebbe muovere notevolmente i mercati. Tra le cifre più importanti sicuramente quelle relative all’inflazione, l’andamento dell’indice dei prezzi al consumo nella Zona Euro e l’indice PCE core (personal consumption expenditures esclusi energetici ed alimentari) negli Stati Uniti.

Da un punto di vista societario sarà necessario seguire gli sviluppi del collasso del gigante dello sviluppo immobiliare Evergrande.

Lunedì 27 Settembre

Risultati elezioni politiche, Germania;

Profitti industriali, Cina;

Leading indicator, Giappone;

Ordini di beni durevoli, Stati Uniti.

Martedì 28 Settembre

Verbali ultimo meeting BoJ, Giappone;

Indice fiducia GFK, Germania;

Indice fiducia consumatori Conference Board, Stati Uniti.

Mercoledì 29 Settembre

Prezzi alla produzione, Italia;

Indici fiducia, Zona Euro;

Vendite di case con contratti ancora in corso, Stati Uniti;

Scorte di petrolio e derivati, Stati Uniti.

Giovedì 30 Settembre

Produzione industriale, Giappone;

Vendite al dettaglio, Giappone;

Indici PMI manifatturiero e non manifatturiero, Cina;

Licenze edilizie, Australia;

PIL 2T, Regno Unito;

Inflazione, Francia;

Disoccupazione, Germania;

Disoccupazione, Italia;

Disoccupazione, Zona Euro;

Inflazione, Italia;

Inflazione, Germania;

PIL 2T stima finale, Stati Uniti;

Richieste settimanali di sussidi di disoccupazione, Stati Uniti.

Venerdì 1 Ottobre

Indice PMI manifatturiero, Australia;

Disoccupazione, Giappone;

Rapporto Tankan, Giappone;

Vendite al dettaglio, Germania;

Indice PMI manifatturiero, Spagna, Italia, Francia, Germania, Zona Euro;

Inflazione CPI, Zona Euro;

Inflazione PCE e PCE core, Stati Uniti;

Indice ISM manifatturiero, Stati Uniti;

Indice fiducia consumatori Univ. Michigan, Stati Uniti.

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading