I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% di conti al dettaglio perdono denaro nelle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% di conti al dettaglio perdono denaro nelle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio.

Saipem crolla a Piazza Affari, pesa l’aumento di capitale

L’aumento di capitale da €2 miliardi e le difficoltà del gruppo spaventano gli investitori.

Mercoledì 22 Saipem, l’azienda specializzata in servizi di ingegneria nel settore Oil&Gas e controllata da ENI e CDP al 43%, ha annunciato che lancerà un aumento di capitale da €2 miliardi - a partire dal 27 giugno - così da rimpolpare le sue finanze e concentrarsi sul proprio core business dopo un preoccupante profit warning emesso ad inizio anno.

Infatti, la società non è riuscita - a differenza del suo stretto concorrente Maire Tecnimont - ad approfittare dell’enorme domanda di nuovi progetti nel settore petrolifero e gasifero, in particolare nel segmento offshore dove Saipem ha una grande esperienza.

Il problema deriva dal fatto che nel 2021 la strategia aziendale si è concentrata verso l’implementazione di numerosi progetti nel campo delle rinnovabili, in particolare nei parchi eolici, soffrendo tremendamente a causa dei ritardi nelle forniture dei componenti necessari al loro assemblaggio.

Questi ritardi le hanno fatto perdere molti dei nuovi contratti di E&P (esplorazione e produzione) che sono stati concessi da molti paesi a causa dell’incremento dei prezzi del petrolio che hanno reso economicamente sfruttabili anche giacimenti di più piccole dimensioni.

I piani per la riorganizzazione

A seguito di ciò, Saipem vuole rastrellare risorse finanziare così da implementare gli sforzi verso il suo settore di punta E&C offshore (Engineering and Construction) che comprende lo sviluppo di progetti legati al settore petrolifero e gasifero in mare aperto (piattaforme di perforazione, oleodotti, rigassificatori ma anche operazioni di decommissioning). Infatti, proprio la perdita di molti contratti nell’anno passato sta spingendo l’azienda a concentrarsi maggiormente sul settore a più grande crescita e che offre i margini più elevati.

Inoltre, il piano di turnaround prevede anche la vendita - annunciata ad inizio giugno per un ammontare di $550 milioni - della sua divisione focalizzata sulle perforazioni onshore alla britannica KCA Deutag.

Non ultimo, visti i cambiamenti avvenuti nel mercato energetico a causa dell’invasione russa dell’Ucraina - tra cui il più tangibile è l’aumento spropositato dei prezzi di gas e petrolio - Saipem ha deciso di concentrarsi nel settore del gas naturale liquefatto (in particolare nella progettazione di gasdotti e rigassificatori) sperando di cogliere le opportunità nate dall’accresciuta domanda europea dopo l’embargo delle importazioni energetiche russe.

Il calo in Borsa

Nonostante gli sforzi, il titolo soffre molto a Piazza Affari dove oggi perde più del 7%. Infatti, da inizio settimana il titolo cede oltre il 35% mostrando la preoccupazione degli investitori riguardo al piano di aumento di capitale. Quest’ultimo, che deve essere completamente sottoscritto entro l’11 luglio, prevede un’emissione di 95 nuove azioni per ogni azione esistente ad un prezzo di €1,013.

Nonostante le incertezze, Saipem ha affermato che €1,5 miliardi dei €2 richiesti saranno forniti dai suoi azionisti di maggioranza (ENI e CDP) e da alcune banche. A questo punto, l’azienda sta soffrendo a causa di una diluizione eccessiva del proprio capitale e dalla possibilità che gli investitori possano perdere soldi nel caso in cui il piano non venga completamente sottoscritto come previsto.

Inizia a fare trading con i Turbo24

Con i Turbo24 puoi fare trading sui indici, azioni, materie prime, criptovalute e forex tutto il giorno senza interruzioni. Otterrai un’esposizione sul mercato sottostante solo con un piccolo deposito iniziale.

Apri un conto reale o prova la demo per esercitarti con i Turbo24.

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Cogli le opportunità del mercato azionario

Vai long o short su migliaia di titoli globali con i Turbo24, i CFD e le barrier. Scopri le differenze tra i vari prodotti e quello più adatto alle tue esigenze.

Vedi un'opportunità sulle azioni?

Prova il trading senza rischi con il nostro conto demo.

  • Accedi al tuo conto demo
  • Apri una posizione
  • Scopri se le tue previsioni erano corrette

Vedi un'opportunità sulle azioni?

Non perdere la tua occasione e passa a un conto reale.

  • Fai trading su una vasta selezione di azioni
  • Analizza i mercati e opera con grafici veloci ed intuitivi
  • Leggi le ultime notizie direttamente dalla piattaforma

Vedi un'opportunità sulle azioni?

Non perdere la tua occasione. Effettua il login e apri la tua posizione.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading