I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% di conti al dettaglio perdono denaro nelle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% di conti al dettaglio perdono denaro nelle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio.

Quotazioni gas in discesa, accordi su forniture Algeria-Italia

La visita di ieri del Premier Meloni ha portato ad un’intesa con il paese nordafricano, importantissimo fornitore di gas naturale per l’Italia e l’Europa.

Fonte: Bloomberg

Il caso

Questa mattina i prezzi del gas naturale quotati sulla piattaforma di Amsterdam TTF sono in calo dell’8% fino a €60/MWh nonostante le temperature rigide dell’ultima settimana che hanno fatto aumentare la domanda di questa materia prima. A contribuire al calo dei prezzi ci sono anche gli elevati stoccaggi ammassati durante l’estate.

Non ultimo, nelle prossime settimane ci si aspetta un ritorno a temperature più miti che dovrebbero continuare ad aumentare le pressioni al ribasso sulle quotazioni del gas naturale.

Intanto, ieri il Premier Giorgia Meloni insieme all’amministratore delegato dell’Eni Claudio Descalzi ha condotto una visita ufficiale in Algeria, partner strategico per le forniture di idrocarburi in Europa.

Infatti, la Guerra in Ucraina e l’interruzione delle forniture russe hanno costretto i paesi europei più energivori a cercare altri paesi fornitori. Per l’Italia la scelta è ricaduta sui paesi nordafricani di cui l’Algeria rimane uno dei partner più affidabili.

La visita del Premier italiano ha portato ad un’intesa bilaterale che procurerà investimenti italiani ed europei nel paese per incoraggiare lo sviluppo del tessuto imprenditoriale algerino. Tuttavia, la questione più importante è stata sicuramente quella energetica con l’attuazione del cosiddetto Piano Mattei.

Il programma vuole stimolare le forniture di gas naturale attraverso il gasdotto esistente, la costruzione di una nuova infrastruttura (che trasporterà anche idrogeno), la posa di un cavo elettrico sottomarino e l’incremento nella produzione di gas naturale liquefatto (GNL).

Tuttavia, aumentare le forniture è solo un primo step, infatti bisogna anche aumentare la capacità di rigassificazione e di smistamento del gas naturale in arrivo (sia via gasdotto sia via navi metaniere) così che l’Italia diventi un centro di dirottamento della materia prima verso tutta l’Europa.

Non ultimo, l’intesa Eni-Sonatrach (la compagnia petrolifera pubblica algerina) prevede una sostanziale riduzione dei cosiddetti “flares” (le fiammate di gas che escono dagli impianti di perforazione) in modo da ridurre le emissioni di gas a effetto serra.

Le previsioni

Lo scenario energetico europeo è stato completamente stravolto dalle ostilità russe in Ucraina che hanno evidenziato una chiara dipendenza energetica da Mosca. A quasi un anno dall’invasione dell’Ucraina, i paesi europei hanno trovato il modo di differenziare i propri approvvigionamenti di combustibili fossili cosa che ridurrà sostanzialmente gli effetti negativi di eventuali crisi energetiche future.

La prossima sfida per i paesi europei, da sempre affamati di materie prime, resta l’implementazione della capacità di rigassificazione, l’unica che consentirà un’affidabile flusso da parte di paesi anche molto lontani senza i rischi geopolitici intrinseci ai gasdotti.

Vuoi fare trading sul gas naturale?

Con i CFD puoi fare trading sul gas naturale tutto il giorno senza interruzioni. Otterrai un’esposizione sul mercato sottostante solo con un piccolo deposito iniziale.

Apri un conto reale o prova la demo per esercitarti con i CFD.

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Approfitta della volatilità sulle materie prime

Fai trading sui future delle materie prime e altri 27 mercati senza scadenza fissa.

  • Ampia selezione di metalli, energie e soft commodities
  • Spread a partire da 0,3 punti sullo Spot Gold, 2 punti sullo Spot Silver e 2,8 punti sul petrolio
  • Utilizza grafici continui, con storico fino a cinque anni

Vedi opportunità sulle materie prime?

Prova il trading senza rischi con il nostro conto demo.

  • Effettua il login
  • Prova il trading senza rischi
  • Scopri se le tue previsioni si rivelano corrette

Vedi opportunità sulle materie prime?

Non perdere la tua occasione. Passa a un conto reale.

  • Analizza i mercati e opera con grafici veloci ed intuitivi
  • Spread a partire da 0,3 punti sullo Spot Gold
  • Leggi le ultime notizie direttamente dalla piattaforma

Vedi opportunità sulle materie prime?

Non perdere la tua occasione. Effettua il login e apri la tua posizione.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading