I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 75% di conti al dettaglio perdono denaro nelle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 75% di conti al dettaglio perdono denaro nelle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio.

Inflazione UK nuovi massimi degli ultimi 40 anni. Rallenta CPI core

A maggio le pressioni inflazionistiche sono salite del 9,1% su base annuale e dello 0,7% su base mensile.

I risultati

L’indice dei prezzi al consumo britannico sale nel mese di maggio al 9,1% a/a come previsto dal consensus. Il dato più interessante è però quello relativo all’indice core che evidenzia un rallentamento al 5,9% a/a rispetto alle aspettative ferme al 6% ed al dato precedente (aprile) del 6,2%.

Nonostante l’inflazione rimanga a livelli record da oltre quarant’anni, questo rallentamento della crescita potrebbe essere il primo timido effetto degli aumenti dei tassi di interesse iniziati il 16 dicembre 2021 quando la BoE aveva alzato i tassi dallo 0,10% allo 0,25%. La scorsa settimana l’istituto centrale aveva portato il costo del denaro dall’1% all’1,25%.

Forse ancora troppo presto per pensare al raggiungimento del picco di inflazione. Gli esperti della BoE hanno già previsto un possibile aumento dell’inflazione fino all’11% in ottobre. Una frenata che potrebbe essere quindi temporanea ma che ha portato un leggero sollievo sulle mosse restrittive da parte della BoE diminuendo le possibilità di rialzi superiori ai 25 punti base.

I fattori dell’inflazione

I panieri di beni che hanno influito di più sulle statistiche relative alle pressioni inflazionistiche sono quelli legati ad elettricità, gas e altri carburanti, trasporti ed alimentari. Questa è un’altra conferma empirica che almeno metà della componente di crescita è dovuta al violento shock dal lato dell’offerta, conseguenza diretta delle tensioni in Ucraina.

In particolare, il rincaro delle materie prime - petrolio in primis - sta influenzando direttamente ed indirettamente l’indice dei prezzi al consumo essendo una componente basilare nella produzione e nel trasporto di molti beni durevoli.

A titolo di esempio, nel Regno Unito i prezzi di elettricità e gas sono aumentati del 46% solo tra il mese di marzo e aprile, mentre a maggio la crescita anno su anno per benzina e gasolio è salita del 32,8%.

Effetti sui mercati

Tanta volatilità sul mercato valutario sulla sterlina. Il cable ovvero la coppia valutaria GBP/USD quotava in area 1,2228 prima della pubblicazione del dato ed è sceso fino a 1,2160 sul leggero rallentamento delle pressioni inflazionistiche. Ribasso molto temporaneo poiché nel corso della mattinata siamo tornati in area 1,2220. Al momento il dato ha avuto un effetto neutro sul Forex.

Prospettive grafiche su GBP/USD

L’impostazione grafica di medio periodo è negativa. Attenzione agli strategici supporti di brevissimo a 1,2160, il cui cedimento potrebbe generare una flessione in direzione di obiettivi short a 1,20. Segnali contrari giungeranno solamente con una perentoria vittoria al di sopra della resistenza a 1,24, preludio a un possibile allungo in direzione di 1,26.

Inizia a fare trading con i Turbo24

Con i Turbo24 puoi fare trading sui indici, azioni, materie prime, criptovalute e forex tutto il giorno senza interruzioni. Otterrai un’esposizione sul mercato sottostante solo con un piccolo deposito iniziale.

Apri un conto reale o prova la demo per esercitarti con i Turbo24.

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Scopri nuove opportunità di trading

Con IG vai long o short su oltre 17.000 mercati. Scegli la nostra piattaforma pluripremiata per fare trading con spread ridotti su indici, azioni, materie prime e molto altro.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading