I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 70% di conti al dettaglio perdono denaro nelle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.

Il rimbalzo del prezzo dell’Oro. Tornerà ai livelli del 2020?

Da inizio Aprile l’Oro ha registrato un rialzo del 11,3% e ha rotto ieri una resistenza importante che fa ben sperare su ulteriori rialzi.

Cosa ha pesato sul metallo giallo nel Q1?

L’Oro ha iniziato il 2021 decisamente sottotono crollando da 1944$ a 1677$ in soli due mesi. Questo movimento è stato provocato da diversi fattori legati alla ripresa dell’economia post Covid. Infatti l’Oro ha risentito direttamente dall’aumento dei tassi di interesse dei Treasuries americani, cresciuti per un’aspettativa di futuro rialzo anticipato dei tassi da parte della FED, e indirettamente per il rafforzamento del Dollaro. Questa situazione ha contribuito a velocizzare la perdita di interesse da parte del mercato verso questo bene rifugio che nel corso del 2020 era salito spropositamente proprio per le sue qualità di riserva di valore. Il prezzo ha dunque iniziato una fase calante che graficamente si è identificata in un canale discendente.

Il rimbalzo. Dove può arrivare?

Dopo aver registrato un doppio minimo a 1677$ ed essere rientrato dall’area di iper-venduto, il prezzo dell’oro ha incominciato una fase di rimbalzo in concomitanza con la discesa del dollaro e un periodo inflazionistico che da Aprile in poi ha iniziato a caratterizzare tutte le commodities. Dopo aver oltrepassato la soglia chiave dei 1800$ ha rotto al rialzo proprio ieri il tetto che lo manteneva all’interno di un canale discendente da Agosto 2020. Per la prima volta da Febbraio il prezzo dell’oro si trova al di sopra della media mobile a 200 periodi giornalieri e questo segnale di breakout fa pensare a una continuazione della sua ascesa. Disegnando i ritracciamenti di Fibonacci della discesa registrata dal massimo di Agosto 2020 al minimo del 31 Marzo 2021 si vede come stia in questo momento trovando resistenza al ritracciamento del 50% a 1876$. Se dovesse rompere al rialzo anche questo avremo poi i livelli chiave di 1900$ e l’area 1950-65$. Quest’ultima è l’area di resistenza più forte e nonostante io creda che possa arrivare li nei prossimi mesi data la rinnovata debolezza del Dollaro, non mi aspetto che l’Oro riuscirà a passare anche quel livello fermando così la sua risalita.

Interessato al trading sulle materie prime? Fai trading con i Turbo24. Otterrai un’esposizione sul Prezzo del mercato sottostante solo con un piccolo deposito iniziale.

Apri un conto reale o prova la demo per esercitarti con i Turbo24.

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Approfitta della volatilità sulle materie prime

Fai trading sui future delle materie prime e altri 27 mercati senza scadenza fissa.

  • Ampia selezione di metalli, energie e soft commodities
  • Spread a partire da 0,3 punti sullo Spot Gold, 2 punti sullo Spot Silver e 2,8 punti sul petrolio
  • Utilizza grafici continui, con storico fino a cinque anni

Vedi opportunità sulle materie prime?

Prova il trading senza rischi con il nostro conto demo.

  • Effettua il login
  • Prova il trading senza rischi
  • Scopri se le tue previsioni si rivelano corrette

Vedi opportunità sulle materie prime?

Non perdere la tua occasione. Passa a un conto reale.

  • Analizza i mercati e opera con grafici veloci ed intuitivi
  • Spread a partire da 0,3 punti sullo Spot Gold
  • Leggi le ultime notizie direttamente dalla piattaforma

Vedi opportunità sulle materie prime?

Non perdere la tua occasione. Effettua il login e apri la tua posizione.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading