Vai al contenuto

I CFD sono strumenti complessi ad alto rischio di perdita di capitale dovuto alla leva. 72% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valutate se potete permettervi di correre l’elevato rischio di perdere il vostro denaro. Le opzioni e i certificati sono strumenti finanziari complessi ad alto rischio di perdita di capitale. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi ad alto rischio di perdita di capitale dovuto alla leva. 72% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valutate se potete permettervi di correre l’elevato rischio di perdere il vostro denaro. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti finanziari complessi ad alto rischio di perdita di capitale. Il vostro capitale è a rischio.

Crisi geopolitica: missili sul confine polacco

L’esplosione di due missili in Polonia ha spaventato gli investitori per una possibile escalation del conflitto russo-ucraino. Tuttavia, le prime investigazioni suggeriscono che i russi potrebbero non essere coinvolti.

Fonte: Bloomberg

Il caso

Ieri sera due missili si sono abbattuti vicino ad un deposito di grano a Przewodow, un villaggio situato a circa 6 km dal confine con l’Ucraina. Le esplosioni hanno ucciso due persone che si trovavano vicine all’area di pesatura.

Le prime conclusioni sono state che i missili erano stati lanciati dall’esercito russo che proprio ieri aveva avviato un massiccio attacco mediante razzi balistici con l’obiettivo di colpire le infrastrutture energetiche ucraine.

Nonostante ciò, dopo una prima investigazione, il servizio di intelligence statunitense ha dichiarato che gli ordigni erano stati lanciati dal sistema di difesa contraerea ucraina. Infatti, durante un attacco missilistico, le infrastrutture di difesa provvedono a lanciare razzi in grado di intercettare e distruggere quelli avversari.

Tuttavia, talvolta l’alta velocità degli ordigni e il ritardo nella risposta della difesa contraerea possono causare il totale fallimento dell’azione di difesa.

In questo caso quindi, i missili ucraini avrebbero mancato gli obiettivi per poi dirigersi, erroneamente, verso l’innocuo villaggio polacco sito sul confine. Nonostante questa prima sommaria ricostruzione dei fatti, le indagini sono ancora in corso in quanto i paesi della NATO non vogliono prendere decisioni avventate che potrebbero peggiorare la già tesa situazione geopolitica con la Russia.

Infatti, secondo l’articolo 5 del regolamento sul Patto Atlantico, un attacco subito da un paese membro (Polonia) genera un’immediata risposta militare da parte di tutti gli altri paesi membri dell’alleanza.

Tuttavia, sono subito arrivate le smentite sulla responsabilità dell’attacco da parte del ministro degli Affari Esteri russo Sergey Lavrov. Infatti, la Russia - già in difficoltà dopo la recente controffensiva ucraina - non avrebbe avuto nessun sensato motivo di allargare il conflitto all’intero continente.

Gli effetti sui mercati

Inizialmente, la notizia ha generato un certo panico tra i meno informati che temevano per un subitanea escalation del conflitto all’intera Europa. Tuttavia, le Borse europee aprono la seduta odierna in ordine sparso in particolare a causa dei dati macroeconomici in deterioramento.

Infatti, i mercati sono stati rassicurati dalle dichiarazioni del Presidente USA Biden che al summit del G20 in Indonesia ha confermato che i missili non sono stati mandati dai russi.

Vuoi fare trading sui mercati internazionali?

Con i Turbo24 puoi fare trading sui maggiori indici internazionali tutto il giorno senza interruzioni. Otterrai un’esposizione sul mercato sottostante solo con un piccolo deposito iniziale.

Apri un conto reale o prova la demo per esercitarti con i Turbo24.

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Scopri nuove opportunità di trading

Con IG vai long o short su oltre 17.000 mercati. Scegli la nostra piattaforma pluripremiata per fare trading con spread ridotti su indici, azioni, materie prime e molto altro.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading