Crisi cripto: liquidazione Silvergate spinge al ribasso Bitcoin ed Ether

La società coinvolta nelle transazioni di criptovalute ha deciso di avviare una liquidazione spontanea a causa degli effetti del collasso della piattaforma di scambio FTX.

Fonte: Bloomberg

Il caso

Silvergate, la società attiva nel mondo blockchain e cripto, ha deciso di avviare una liquidazione spontanea dei suoi asset a seguito delle esternalità negative dovute al collasso di FTX lo scorso novembre.

La durata della procedura potrebbe durare diversi anni in base alla quantità di debiti da ripagare. La società è solo l’ultima vittima del collasso della piattaforma di scambio FTX che ha chiuso i battenti lo scorso novembre.

La mole di asset e di intrecci di FTX nel mondo cripto ha causato un effetto a catena su tutte le società coinvolte nelle criptovalute.

La società, nata nel 1988 come banca, è divenuta conosciuta grazie al lancio nel 2013 di un sistema transattivo che permetteva di scambiare valute fiat tra istituzioni finanziarie e piattaforme di scambio di criptovalute.

Le azioni di Silvergate sono in picchiata del -64% dopo che lo scorso 1° marzo la società aveva avvertito di possibili rischi futuri. Dai dati sulle posizioni finanziarie aperte sulla società risulta che circa l’85% del flottante è stato venduto allo scoperto con le azioni che hanno perso il 95% del proprio valore negli ultimi 12 mesi e il 72% a partire da gennaio.

La notizia ha però indotto vendite anche in altri attori del mondo cripto e negli stessi asset digitali con Bitcoin che è in calo del -1,4% a $21.685 mentre Ether perde l’1,1% a $1.535.

Le previsioni

L’universo degli asset digitali sta ancora patendo gli effetti del crollo di FTX le cui attività erano estremamente intersecate con quelle di molti altre società dell’universo delle criptovalute.

Se il 2022 è stato un anno da dimenticare, il 2023 è partito con un certo ottimismo da parte degli operatori che hanno portato le quotazioni di Bitcoin fino al picco del 16 febbraio a $25.250 con una performance del +30% da inizio anno.

Tuttavia, sul piano tecnico il trend di breve periodo rimane pessimista con il grafico orario che mostra un incrocio ribassista, avvenuto lo scorso 2 marzo, da parte delle medie mobili esponenziali a 20 e 100 periodi. Il segnale in questa direzione è supportato anche dallo sfondamento della media mobile esponenziale a 200 periodi che è stata violata al ribasso lo scorso 13 febbraio e ieri.

Di conseguenza, il break-out oltre il supporto significativo di $21.374 potrebbe aprire a cali più importanti in direzione di $19.896 coprendo il gap-up apertosi lo scorso 14 gennaio. Continue vendite porterebbero invece fino a target short ipotizzabili a $18.369, supporto ed ex resistenza del 14 dicembre.

Nel caso opposto, la risalita verso $22.651, picco del marzo scorso, potrebbe mettere le basi per target più ambiziosi in direzione di $24.251, massimo del 2 febbraio.

Vuoi fare trading sul Bitcoin?

Con i Turbo24 puoi fare trading sul Bitcoin tutto il giorno senza interruzioni. Otterrai un’esposizione sul mercato sottostante solo con un piccolo deposito iniziale.

Apri un conto reale o prova la demo per esercitarti con i Turbo24.

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Non perdere le opportunità sulle criptovalute

Scopri i vantaggi del trading con i CFD sulle criptovalute con IG.

  • Non dovrai acquistare il sottostante
  • Fai trading su bitcoin, ether e litecoin
  • Opera sui mercati al rialzo e al ribasso

Vedi un'opportunità sulle criptovalute?

Prova il trading senza rischi con il nostro conto demo.

  • Effettua il login
  • Apri la tua posizione
  • Scopri se le tue previsioni si rivelano corrette

Vedi un'opportunità sulle criptovalute?

Non perdere la tua occasione e passa a un conto reale.

  • Fai trading sulle 10 maggiori criptovalute o sul nostro indice Crypto 10
  • Analizza i mercati e opera con grafici veloci ed intuitivi
  • Leggi le ultime notizie direttamente dalla piattaforma

Vedi opportunità sulle criptovalute?

Non perdere la tua occasione. Effettua il login e apri la tua posizione.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading