I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% di conti al dettaglio perdono denaro nelle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% di conti al dettaglio perdono denaro nelle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio.

Bank of England pronta a nuovo aumento dei tassi

Riteniamo molto probabile che l'MPC possa alzare i tassi d’interesse di 25 bps all’1,25% per contrastare le pressioni inflazionistiche record.

Le cause del rialzo

L’indice dei prezzi al consumo britannico ha raggiunto un nuovo record a maggio toccando il 9%, il massimo dal 1982. Dunque, per contrastare la crescita incontrollata dell’inflazione le autorità britanniche si sono impegnate - dall’inizio dell’anno - ad alzare progressivamente il benchmark per i tassi di interesse che nel Regno Unito è il tasso REPO (tasso per le operazioni di riacquisto a breve termine).

I dati provenienti dall’Ufficio per le Statistiche Nazionali mostrano come le pressioni inflazionistiche derivino principalmente dalla componente energetica. Inoltre, i prezzi delle materie prime - petrolio in primis - sono essi stessi fonte di un ulteriore crescita dell’inflazione essendo necessari alla produzione di molti beni non durevoli. Dunque, siccome l’aumento dei prezzi delle materie prime è perlopiù causato da uno shock dal lato dell’offerta conseguente alla guerra in Ucraina, la BoE ha mezzi limitati per riportare le pressioni inflazionistiche a livelli attorno al 2%.

Tuttavia, l’inasprimento progressivo dei tassi - dallo 0,25% di gennaio si è passati all’1% di maggio - rimane l’unica soluzione per porre un certo rimedio all’attuale situazione. Infatti, le previsioni stimano un rialzo per il mese di giugno dell’1,25%, mostrando un chiaro segnale che L’MPC (il Monetary Policy Committee) ha imbracciato una guerra aperta all’inflazione e seguirà il generale momentum restrittivo imposto dalle banche centrali di tutto il mondo.

Le aspettative

In conclusione, in scia alle decisioni delle altre banche centrali, crediamo che la Bank of England alzerà i tassi di 25 punti base portandoli all’1,25%. Riteniamo, inoltre, che la politica monetaria sarà molto flessibile nel corso dell’anno in base agli effetti reali che le sue politiche avranno sull’economia. Infine, non eliminiamo del tutto la possibilità di successivi inasprimenti se le condizioni macroeconomiche lo richiederanno.

Inizia a fare trading con i Turbo24

Con i Turbo24 puoi fare trading sui indici, azioni, materie prime, criptovalute e forex tutto il giorno senza interruzioni. Otterrai un’esposizione sul mercato sottostante solo con un piccolo deposito iniziale.

Apri un conto reale o prova la demo per esercitarti con i Turbo24.

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Scopri nuove opportunità di trading

Con IG vai long o short su oltre 17.000 mercati. Scegli la nostra piattaforma pluripremiata per fare trading con spread ridotti su indici, azioni, materie prime e molto altro.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading