Gli Engulfing

Il pattern Engulfing è costituito da due candele consecutive con un realbody di colore opposto. Il corpo della seconda candela racchiude completamente il corpo della candela precedente. Chiariamo subito un dubbio: nell'analisi candlestick classica quando parliamo di engulfing dobbiamo considerare solo i corpi e non anche le shadows.

Altra annotazione: per il nostro trading prenderemo in considerazione solo quei pattern che si verificheranno dopo che si sia sviluppato un trend ben definito, scartando quelli che si concretizzino nelle fasi laterali e perciò prive di direzionalità.

La prima candela del pattern engulfing ha un corpo a range ridotto, mentre la successiva ha un corpo ad ampio range, questo perché il movimento della seconda candela è molto più ampio rispetto a quella precedente, in quanto potrebbe riflettere il possibile esaurimento del trend in essere.

L’ampiezza delle due candele che compogono il pattern può avere una certa valenza, tanto più è ristretto il range della prima candela e più è ampio il range della seconda, quanto più il pattern è attendibile.

La formazione di questo pattern è abbastanza frequente ed ha una percentuale di successo che si aggira intorno al 45%.

Bearish Engulfing

I prezzi si trovano in trend rialzista. Ad un certo punto si crea una candela positiva a range ridotto e con pochi volumi, indice di contrazione di range e quindi di indecisione del mercato. Il giorno successivo il mercato apre al di sopra del massimo precedente e crolla in modo deciso con la chiusura che si attesta al di sotto del minimo della candela precedente. Volumi in aumento su questa seconda candela aumentano l’affidabilità del pattern.

Questo movimento ci può indurre a pensare che il trend rialzista cominci a vacillare; se, il giorno successivo al completamento del pattern, i prezzi si attestano su livelli più bassi del minimo della seconda candela ad ampio range, abbiamo una conferma che il trend in atto non è più integro.

Parliamo di giorni solo perché l’analisi candlestick nasce come tecnica daily; ciò non toglie che possiamo utilizzare tutti i pattern di questa analisi anche per l’intraday. Ovviamente, più abbassiamo il time frame della notra analisi, maggiori saranno i falsi segnali.

Ecco come si presenta il pattern Bearish Engulfing:

Bullish Engulfing

L’indentificazione del pattern engulfing rialzista è esattamente speculare a quello ribassista:
trend ribassista, formazione di una candela a range ridotto che va nella stessa direzione del trend in essere. Il giorno successivo i prezzi aprono al di sotto del minimo del giorno precedente e cominciano a salire in modo vigoroso andando a chiudere al di sopra dell’apertura del giorno precedente. Se dopo il completamento del pattern i prezzi si attestano al di sopra del massimo del pattern abbiamo conferma della possibile inversione del trend.

Ecco come si presenta il pattern Bullish Engulfing:

Vediamo ora alcuni esempi tratti dal mercato reale.

Di seguito il titolo Eni time frame daily. I prezzi si stanno muovendo in trend ribassista da quota 18,50 ca. Ad un certo punto si forma una candela con corpo negativo, in sintonia con il trend in atto e il giorno successivo i prezzi aprono lievemente al di sotto del minimo del giorno precedente, scendono ancora un po’ e poi invertono la tendenza. I prezzi quindi vanno a chiudere sui massimi di giornata al di sopra del massimo del giorno precedente, formando una candela positiva ad ampio range. Nei giorni successivi i prezzi quotano al di sopra del massimo del pattern per poi dare luogo ad un trend rialzista che riporta il titolo sopra quota 17,5.

Di seguito il titolo Enel su base daily, con la formazione di due Bearish Engulfing a distanza di pochi giorni, segno che l’uptrend non è più sostenibile. Infatti dopo qualche seduta i prezzi precipitano, addirittura formando un gap per poi riportarsi sotto quota 5,30.

Per avere una ulteriore conferma di questo pattern potremmo anche farci aiutare dall’analisi algoritmica (oscillatore) andando ad individuare durante la formazione del pattern le classiche divergenze, meglio se in una zona di ipercomprato (in caso di Bearish Engulfing) o di ipervenduto (nel caso di Bullish Engulfing.

Il titolo qui di seguito è Stmicroelectronics sempre su base daily. I prezzi sono impostati al rialzo. Ad un certo punto si forma una candela positiva con un range abbastanza ridotto. Il giorno dopo i prezzi aprono al di sopra della chiusura del giorno precedente e realizzano un nuovo massimo per poi invertire la tendenza e chiudere al di sotto del minimo della seduta precedente, formando una candela ad ampio range negativa.

La Bearish Engulfing che ha così preso forma inverte la tendenza delle quotazioni. Anche un comunissimo CCI a 14 periodi ci indica un indebolimento del trend in atto con una serie di divergenze. Anche in questo caso abbiamo una ulteriore Bearish Engulfing successivamente alla quale i prezzi cominciano la discesa verso quota 14.

Nell’analisi candlestick, questo pattern viene classificato come figura di inversione, ma la sua formazione all’interno di una correzione ci può portare ad utilizzarlo anche come ulteriore segnale di fine correzione (quindi di continuazione del trend principale) come possiamo vedere dall’immagine seguente.

Abbiamo ancora il titolo Stmicroelectronics in trend ribassista. I prezzi effettuano una correzione che termina proprio con la formazione di una Bearish Engulfing , che ci preavverte che il trend in atto può riprendere la corsa nella sua direzione.

Infatti dopo la rottura della trend line dinamica che sorregge la correzione, i prezzi precipitano in un sostenuto movimento al ribasso.

Partecipa ai nostri webinar

Vai al calendario e scegli l'argomento che ti interessa approfondire insieme ai nostri esperti, tra cui Bruno Moltrasio.

Cosa aspetti? Apri un conto

Aprire un conto è totalmente gratuito e in pochi minuti sarai pronto a fare trading.

Contattaci

Siamo disponibili dal lunedì al venerdì, dalle 09:00 alle 19:00 (CET) al numero verde:

800 897 582

In alternativa puoi scriverci all'indirizzo email italiandesk@ig.com