Derivato (definizione)

A - B - C - D - E - F - G - H - I - L - M - O - P - Q - R - S - T - U - V - W

Vedi tutti i termini del glossario di trading

Un derivato è un prodotto finanziario che consente agli operatori di sfruttare i movimenti dei prezzi di alcune attività senza effettivamente acquistarle. Visto che non esiste uno scambio fisico di beni all'apertura delle posizioni, i derivati hanno puramente forma di contratti tra due parti.

La maggior parte dei derivati comporta un margine di negoziazione. I derivati offrono una grande flessibilità in merito alle diverse strategie di trading da utilizzare. Consentono la possibilità di fare trading sulla volatilità stessa, invece di fare affidamento unicamente sui movimenti positivi di prezzo di un bene.

I derivati sono disponibili in molte forme, con enormi differenze tra di loro. Alcuni dei principali derivati utilizzati dai trader sono:

  • Spread Betting: permettono di fare trading sui movimenti di un mercato. Il profitto o la perdita dipendono dalla quantità investita sui movimenti prima della chiusura della posizione;
  • CFD (o contratti per differenza): è un tipo di contratto in base al quale viene scambiata la differenza di valore di un determinato asset, maturata tra il momento di sottoscrizione di un contratto e la chiusura di questo;
  • Opzioni: danno ai trader la facoltà (ma non l'obbligo) di acquistare o vendere un bene a un determinato prezzo entro un certo periodo di tempo

Scopri di più

Scopri di più sulla nostra offerta CFD oppure scopri se i CFD siano il prodotto giusto per te.

Contattaci

Il nostro Helpdesk in italiano è disponibile dal lunedi al venerdi dalle 8:15 alle 22:15. Al di fuori di questi orari il nostro staff di lingua inglese situato nei nostri uffici nel mondo, sarà a vostra disposizione durante il fine settimana a partire dalle ore 9:00 del sabato (CET).