Contratti forward (definizione)

Che cos’è un contratto forward?

Un contratto forward (o contratto a termine) consiste in un accordo tra due parti per comprare o vendere un asset a un prezzo ed entro una data predefiniti. Entrambe le controparti hanno l’obbligo di adempiere alla propria parte dell’accordo.

Non essendo un contratto standardizzato, le sue caratteristiche possono variare considerevolmente. Questo significa che può essere personalizzato in base all’asset oggetto di scambio, la data di scadenza e l’importo scambiato.

I contratti forward sono comunemente usati per il trading delle materie prime, ma sono molto utilizzati anche per il trading sul forex.

I contratti forward non devono essere confusi con i contratti future. Entrambe le parti coinvolte hanno l’obbligo di vendere e comprare l’asset (o saldare il pagamento in contanti) a un prezzo stabilito nel futuro. Tuttavia vi sono alcune differenze importanti tra i due, che includono:

I contratti forward sono... I contratti futures sono...
Scambiati over-the-counter Scambiati in una borsa valori
Non standardizzati (personalizzabili) Standardizzati (non personalizzabili)
Negoziabili Non negoziabili

Ciò nonostante, fare trading con i contratti future o forward con IG è leggermente diverso, in quanto le operazioni non vengono effettuate in una borsa valori. Quindi, quando fai trading con i future sugli indici con i CFD, in realtà stai acquistando un contratto a termine. Ad esempio, una posizione future sul mercato FTSE 100 di IG è, di fatto, un contratto forward per l’equivalente di un contratto future del FTSE 100.

Esempio di contratti forward

Supponiamo tu voglia vendere 100 tonnellate di grano a un rivenditore all’ingrosso americano tra 60 giorni a CHF 150 per tonnellata. Una volta passati i 60 giorni, dovresti fornire le 100 tonnellate di grano e il rivenditore sarebbe obbligato a pagarti CHF 15.000 (100 tonnellate x CHF 150).

Inoltre, saresti obbligato a vendere al prezzo concordato, indipendentemente dal fatto che il valore del grano sia fissato a CHF 150 o meno. Ciò significa che potresti vendere a un prezzo più alto, o più basso, rispetto al prezzo di mercato al momento della consegna.

Nel caso in cui o tu o il rivenditore non vogliate scambiare il grano nella data pattuita, puoi scegliere di accordarti in denaro. In questo caso nessun prodotto fisico viene consegnato. L’ammontare della somma sarà costituito dalla differenza tra il prezzo pattuito inizialmente e il prezzo corrente; il compratore pagherà il venditore se il prezzo dell’asset sottostante è calato, il venditore pagherà il compratore se il prezzo del bene è salito.

I pro e contro dei contratti forward

I pro dei contratti forward

È relativamente semplice comprendere il funzionamento dei contratti a termine e questo li rende uno strumento accessibile ai trader principianti. Questo tipo di contratti viene usato soprattutto per fare hedging o a fini speculativi, in quanto il prezzo del contratto non cambia, indipendentemente dalle variazioni di prezzo dell’asset. Ciò significa che i trader sanno con certezza a quale prezzo verranno venduti e comprati.

Come già accennato, i contratti forward sono estremamente flessibili, sia la data di scadenza che il valore possono essere personalizzati. Nonostante i contratti a termine abbiano una data di scadenza concordata, ciò non implica l'obbligo di mantenerli aperti per tutta la loro durata. La maggior parte dei contratti a termine può essere chiusa in anticipo, sia per limitare le perdite, sia per ottenere profitti.

I contro dei contratti forward

È importante essere consapevoli dei rischi a cui entrambe le parti sono esposte al momento della sottoscrizione di un contratto forward. In primo luogo, non vi è alcuna garanzia sulla qualità del prodotto: essendo scambiato over-the-counter, non vi sono regolamentazioni riguardo le variazioni dell’asset sottostante. Nel caso in cui le parti vogliano accordarsi con un pagamento in denaro (evitando la consegna fisica del bene) non vi sarebbe un impatto sullo scambio.

Il secondo rischio riguarda un’eventuale inadempienza. Quando un contratto forward cambia di prezzo, il suo valore aumenta per una parte, diventando un debito per l’altra. Nel caso specifico c’è il rischio che una delle parti venga meno e non rispetti i termini dell’accordo, nonostante l’obbligo contrattuale.

Migliora le tue conoscenze con IG Academy

Impara a fare trading con IG Academy grazie ai nostri corsi, webinar e seminari interattivi.

A - B - C - D - E - F - G - H - I - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - Y

Vedi tutti i termini del glossario di trading

Contattaci

Il nostro Helpdesk in italiano è disponibile dal lunedi al venerdi dalle 8:15 alle 22:15. Al di fuori di questi orari il nostro staff di lingua inglese situato nei nostri uffici nel mondo, sarà a vostra disposizione durante il fine settimana a partire dalle ore 9:00 del sabato (CET).