Tom-next (definizione)

Tom-next è l’abbreviazione di "tomorrow-next day" (traducibile come "domani-giorno successivo"). Si tratta di un mezzo che consente ai trader sul forex di evitare la consegna fisica delle valute e di tenere le posizioni aperte durante la notte.

Come per le materie prime, solitamente le negoziazioni forex si concludono con la consegna delle valute acquistate. Nel forex, la consegna si verifica due giorni dopo la conclusione della transazione. Per tenere una posizione aperta nel corso della notte, i broker scambiano le posizioni notturne (dette overnight) con un contratto equivalente che comincia il giorno successivo. La differenza di prezzo tra i due contratti è detto adeguamento tom-next.

Il tom-next è calcolato adeguando il prezzo di chiusura della posizione al tasso d’interesse delle valute coinvolte. Se si sta acquistando una valuta con un tasso d’interesse più alto, si riceverà il pagamento dell’interesse, se si acquista una valuta con tasso minore rispetto a quella che si vende, si dovrà pagare l’interesse.

Il pagamento è noto anche come costo di mantenimento.

Visita la nostra sezione didattica

Scopri di più sul Tom-next e sul forex.

A - B - C - D - E - F - G - H - I - L - M - O - P - Q - R - S - T - U - V - W

Vedi tutti i termini del glossario di trading

Contattaci

Siamo disponibili dal lunedì al venerdì, dalle 09:00 alle 19:00 (CET) al numero verde:

800 897 582

In alternativa puoi scriverci all'indirizzo email italiandesk@ig.com

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.