Tasso ufficiale di riferimento (definizione)

A - B - C - D - E - F - G - H - I - L - M - O - P - Q - R - S - T - U - V - W

Vedi tutti i termini del glossario di trading

Il tasso ufficiale di riferimento (o tasso di base) è il tasso d'interesse che una banca centrale, come la Bank of England o la Federal Reserve, addebita alle banche nell’attività di prestito.

In generale, i tassi applicati dalle banche commerciali sui prestiti e quello offerto sui depositi tendono a derivare dal tasso di riferimento. Questo consente alle banche centrali di usare i tassi per incoraggiare o scoraggiare i consumi, in base allo stato di salute dell’economia.

Durante gli anni successivi alla recessione, ad esempio, molte banche centrali hanno mantenuto i tassi d’interesse a livelli bassi. Questo, a sua volta, ha portato la maggior parte delle banche commerciali ad abbassare i tassi di interesse sui prestiti alla clientela e, allo stesso tempo, ad abbassare i tassi di interesse sui conti correnti. Un basso costo del denaro e tassi ai minimi sui conti correnti, dovrebbe in teoria incoraggiare i consumi invece che i risparmi, dando così nuova linfa vitale all'economia.


Le banche centrali rilasciano comunicati ufficiali spiegando le scelte di politica monetaria in materia di tassi d’interesse.

Scopri di più

Segui le prossime riunioni sulla politica monetaria grazie al nostro calendario economico.

Contattaci

Siamo disponibili dal lunedì al venerdì, dalle 09:00 alle 19:00 (CET) al numero verde:

800 897582

In alternativa puoi scriverci all'indirizzo email italiandesk@ig.com