Week ahead: 17-21 agosto, indici PMI e timore casi Covid-19

Agenda dei principali eventi economici della settimana

La penultima settimana di agosto si preannuncia scarna di eventi finanziari e market movers, ad eccezione de dati preliminari sugli indici dei direttori agli acquisti del settore manifatturiero e terziario in Australia, Giappone, Europa e Stati Uniti.

Attenzione anche per l’appuntamento settimanale di giovedì con le richieste di sussidi di disoccupazione negli Stati Uniti dopo che gli ultimi dati hanno lanciato segnali incoraggianti (per la prima volta da marzo la cifra è scesa al di sotto del milione di unità) ma, soprattutto, mentre è ancora in corso lo scontro all’interno del Congresso tra Democratici e Repubblicani sul prolungamento degli ulteriori aiuti fiscali alle famiglie statunitensi dopo l’emergenza coronavirus.

Proprio il Covid-19 sarà tra i fattori più determinanti per l’andamento degli indici globali la prossima settimana: in Europa tornano le quarantene obbligatorie (come quella di 15 giorni imposta dal Regno Unito a chi arriva da Francia e Olanda) al risalire dei nuovi contagi – complici le vacanze estive – e anche gli Stati Uniti registrano nuovi casi a livelli che non si vedevano da metà maggio.

Lunedì 17 agosto:

Pil secondo trimestre, Giappone;

Indice manifatturiero Empire State NY, Usa.

Martedì 18 agosto:

Verbali Rba, Australia;

Permessi di costruzione rilasciati a luglio, Usa;

Concessioni edilizie di luglio, Usa;

Apertura nuovi cantieri di luglio, Usa;

Scorte petrolio Api, Usa.

Mercoledì 19 agosto:

Bilancia commerciale di luglio, Giappone;

Inflazione di luglio, Regno Unito, Eurozona, Canada;

Scorte petrolio Eia, Usa;

Verbali riunione FOMC, Usa.

Giovedì 20 agosto:

Tasso di interesse privilegiato PBoC, Cina;

Prezzi alla produzione di luglio, Germania;

Verbali Bce, Eurozona;

Richieste sussidi disoccupazione, Usa;

Indice di produzione Fed Filadelfia, Usa.

Venerdì 21 agosto:

Indice Pmi manifatturiero e servizi, Australia;

Indice flash PMI servizi, Giappone;

Inflazione di luglio, Giappone;

Vendite al dettaglio di luglio, Regno Unito;

Indice flash PMI manifatturiero e servizi di agosto, Francia, Germania, Eurozona, Regno Unito, Usa;

Vendite al dettaglio di giugno, Canada;

Vendite abitazioni esistenti, Usa.

Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG Bank declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti.

La guerra commerciale globale di Trump

Tutto quello che devi sapere sullo scontro tra Trump e la Cina.

  • Cos'è successo sino ad ora?
  • Azioni, petrolio e altri mercati da monitorare
  • Come sfruttare al meglio la volatilità

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading