Wall Street nervosa, azioni Tesla in calo dopo esclusione da S&P500

Le quotazioni Tesla proseguono la seduta in forte calo, così come il resto del Nasdaq. A dare il via alla speculazione, la giapponese SoftBank

  • Le azioni Tesla perdono quasi il 15%
  • Proseguono i ribassi sulle FANGs, il Nasdaq scende a poco più di 11 mila punti

L’aspettativa degli operatori per un rimbalzo di Wall Street e, tra gli indici, soprattutto del Nasdaq, è stata miseramente disattesa: all’apertura dei mercati gli azionari Usa hanno registrato forti cali che proseguono tuttora, con il Dow Jones che lascia sul terreno l’1,39%, l’S&P500 che perde l'1,80% e il Nasdaq che registra il crollo più marcato, -2,58% a poco più di 11 mila punti. La maglia nera della giornata resta il titolo Tesla, le cui azioni perdono al momento il 14,71% e scendono a 356,09 dollari l’una.

Cosa sta succedendo alle azioni Tesla?

Tutto era già pronto per i festeggiamenti: dopo il quarto trimestre consecutivo di profitti in rialzo, non in pochi tra gli operatori di mercato si aspettavano che il titolo Tesla sarebbe entrato nell’S&P 500, in altre parole il novero dei 500 titoli a più alta capitalizzazione negli Stati Uniti.

Tra le new entries annunciate venerdì sera, alla chiusura dei mercati, Tesla invece non c’era. Ascendono all’S&P Catalent, Etsy e Teradyne, ma non l’azienda di Elon Musk, con conseguenze fortemente penalizzanti per le quotazioni.

Nelle contrattazioni after-hours, le azioni Tesla sono piombate in calo di oltre il 6%. Al momento, il titolo perde oltre il doppio. Perché lasciare fuori uno dei titoli più promettenti dello scenario di Wall Street? Nell’ultimo anno le azioni Tesla hanno più che quadruplicato il proprio valore; dal 22 luglio, giorno in cui la compagnia ha annunciato gli ultimi risultati trimestrali, il titolo ha guadagnato circa il 56%.

L’S&P 500 non ha accompagnato l’annuncio di venerdì sera con nessuna spiegazione, ma l’ipotesi più acclamata è quella secondo la quale a non soddisfare il comitato responsabile della scelta sia stata proprio l’alta, altissima volatilità che da sempre contraddistingue l’andamento delle azioni Tesla – che si traduce in altrettanta incertezza, agli occhi degli investitori.

Cosa ha guidato il crollo del Nasdaq?

Prosegue al ribasso anche la corsa del resto dei titoli tecnologici, con il rischio di un’esplosione della bolla high-tech che alimenta ancora di più il sell-off degli investitori. Scendono le FANGs: Facebook perde il 3,01%, Amazon il 3,22%, Alphabet (la casa madre di Google) il 2,75%, Netflix lo 0,73%.

Alla dare il via alla valanga di crolli sembra ormai certo sia stata la holding finanziaria giapponese SoftBank che, tramite una campagna di massicci acquisti di opzioni sul Nasdaq, scommettendo su rialzi dei titoli tecnologici dall’entità di miliardi di dollari. Ieri le azioni SoftBank hanno perso oltre il 7% sulla Borsa di Tokyo.

Nonostante i forti cali degli ultimi giorni (il Nasdaq non subiva cali così repentini da circa cinque mesi), l’indice tech segna ancora un rialzo di circa il 70% rispetto ai minimi toccati a marzo, nel pieno della pandemia di covid-19.

Vuoi iniziare a fare trading tramite CFD, Barrier o Turbo su indici, forex o materie prime? Apri un conto reale o mettiti alla prova con un conto demo su IG in pochi passi:

  1. Crea un contro IG o accedi a un conto già esistente
  2. Inserisci il nome del prodotto su cui vuoi fare trading nella barra di ricerca
  3. Scegli la size della tua posizione
  4. Clicca su “buy” o “sell” nella piattaforma
  5. Conferma l’operazione

Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG Bank declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti.

Cogli le opportunità

Fai trading sui principali indici globali.

  • Opera su mercati al rialzo e al ribasso
  • Spread a partire da 1 punto sul FTSE 100, 1,2 sul Germany 30 e 0,4 punti sull'US 500
  • Trading sui principali indici disponibile H24

Vedi opportunità sugli indici?

Prova il trading senza rischi con il nostro conto demo.

  • Effettua il login
  • Prova il trading senza rischi
  • Scopri se le tue previsioni si rivelano corrette

Vedi opportunità sugli indici?

Non perdere la tua occasione e passa a un conto reale.

  • Spread a partire da 1 punto sul FTSE 100, 1,2 sul Germany 30 e 0,4 punti sull'US 500
  • Trading sui principali indici disponibile H24
  • Analizza i mercati e opera con grafici veloci ed intuitivi

Vedi opportunità sugli indici?

Non perdere la tua occasione. Effettua il login e apri la tua posizione.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading