Wall Street, effetto vaccino: stop a rotazione scambi, tech torna a risalire

L’entusiasmo per il vaccino lascia di nuovo il passo ai timori per il numero di contagi da covid sempre più alto. Ripartono gli acquisti sul comparto tecnologico, Nasdaq a +1,82%

Il vaccino annunciato lunedì dalla casa farmaceutica statunitense Pfizer, in collaborazione con la tedesca Biontech, continua a proiettare i suoi effetti su Wall Street. Nelle ultime ore sono i titoli tech a recuperare terreno, dopo le iniziali vendite dei cosiddetti titoli “stay at home”, mentre il Dow Jones ha faticato a conquistare la parità nel giorno del Veterans Day, che tiene chiuso il mercato obbligazionario.

Nasdaq, acquisti di nuovo in rialzo

È così che, a due giorni dall’annuncio, tornano a guadagnare i titoli tech – che, per propria natura, hanno registrato le performance migliori nel contesto dell’emergenza sanitaria legata alla pandemia di covid-19.

E dunque rialzi su Netflix (+0,85%), ma anche le azioni Amazon (+2,49%), quelle Apple (+1,97%), Facebook (+0,77%) Google (con le quotazioni della casa madre Alphabet a +0,72%), a differenza del resto dei titoli tradizionalmente più esposti, che tornano a scontare l’incertezza legata all’epidemia galoppante.

Dal giorno dell’annuncio del vaccino, il Nasdaq ha perso oltre il 5% in 24 ore e fino ad oggi ha messo a segno un timido rialzo di poco più del 2%, dopo aver toccato un massimo di oltre 12 mila punti.

Dopo i primi momenti di euforia, anche il Dow Jones torna ad allinearsi al trend delle ultime settimane. Il Dow ha rapidamente ritracciato il balzo in avanti di lunedì (quasi il 5%), quando era arrivato a sfiorare i 30 mila punti, e al momento mette a segno un timido +0,23%, con i timori per la pandemia di covid-19 che tornano a rubare la scena.

Solo nelle ultime 24 ore negli Stati Uniti sono stati registrati oltre 136 mila nuovi contagi, con il Texas che si avvia a sfondare, primo tra gli Usa, la soglia del milione di casi dall’inizio della pandemia. In tutto, i casi confermati negli Stati Uniti hanno superato i 10,2 milioni, con oltre 239.000 vittime, di cui 1.420 ieri.

Lo stesso neo-eletto presidente Usa Joe Biden ha invitato alla cautela, sottolineando che il vaccino è ancora in attesa dell’autorizzazione della Food and Drug Administration per la sua commercializzazione e che comunque restano ancora da superare diversi ostacoli logistici – abbastanza per non poter ancora abbassare la guardia.

La difficile giornata del comparto tech sugli indici mondiali

Se da un lato del Pacifico i titoli tecnologici tornano dunque a mettere a segno cauti rialzi, da quello opposto le cattive notizie in arrivo dalla Cina affossano il mercato orientale.

Non solo i titoli tech asiatici hanno subito le ripercussioni delle iniziali cautele sul Nasdaq, che solo oggi è tornato ad avanzare di oltre un punto percentuale (a metà pomeriggio avanza a 11.789,74 punti): durante la sessione asiatica di mercato le quotazioni Alibaba e quelle Tencent hanno perso rispettivamente il 9,8% e il 7,4% dopo che l’amministrazione statale cinese per la regolamentazione di mercato ha annunciato una serie di linee guida per limitare i il rischio monopolio sulle piattaforme digitali.

Una mossa che arriva a pochi giorni dall’improvvisa sospensione dell’ipo di Ant, il colosso dei pagamenti digitali, in origine ramo della stessa Alibaba, che prometteva di battere ogni record per un’offerta pubblica iniziale con un valore stimato in 37 miliardi di dollari.

Ancora non è chiaro cosa abbia spinto le autorità di Pechino a bloccare l’ingresso in Borsa (Ant era in procinto di quotarsi su Hang Seng e Shanghai). Lo Shanghai Stock Exchange ha giustificato il provvedimento con “problemi maggiori” per cui Ant non soddisferebbe le condizioni e i requisiti di trasparenza. Lunedì Jack Ma, ceo di Ant, è stato raggiunto telefonicamente dalla banca centrale cinese e da alcuni ufficiali governativi. Stamattina la Borsa di Shanghai ha chiuso in calo dello 0,53%.

Inizia a fare trading con i CFD

Fai trading su oltre 80 indici con i CFD – inclusi Cac40, Dax 30, Dow Jones e Ftse 100. Otterrai un’esposizione sul mercato sottostante solo con un piccolo deposito iniziale.

Apri un conto reale o prova la demo per esercitarti con i CFD.

Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG Bank declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti.

Cogli le opportunità

Fai trading sui principali indici globali.

  • Opera su mercati al rialzo e al ribasso
  • Spread a partire da 1 punto sul FTSE 100, 1,2 sul Germany 30 e 0,4 punti sull'US 500
  • Trading sui principali indici disponibile H24

Vedi opportunità sugli indici?

Prova il trading senza rischi con il nostro conto demo.

  • Effettua il login
  • Prova il trading senza rischi
  • Scopri se le tue previsioni si rivelano corrette

Vedi opportunità sugli indici?

Non perdere la tua occasione e passa a un conto reale.

  • Spread a partire da 1 punto sul FTSE 100, 1,2 sul Germany 30 e 0,4 punti sull'US 500
  • Trading sui principali indici disponibile H24
  • Analizza i mercati e opera con grafici veloci ed intuitivi

Vedi opportunità sugli indici?

Non perdere la tua occasione. Effettua il login e apri la tua posizione.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading