Quotazioni Ftse Mib in rialzo, oggi BCE e Consiglio EU

Indice Mib sopra la parità, bene anche il resto degli azionari europei. Attese implementazioni degli strumenti dalla BCE. EUR/USD a 1,21, sterlina debole su timori no-deal Brexit

Apertura tonica per gli azionari europei, con il Ftse Mib in rialzo dello 0,2% alle 11:11, nel giorno in cui gli occhi degli investitori sono puntati sul Consiglio europeo (che si riunisce oggi e domani a Bruxelles) e, soprattutto, sul meeting di dicembre della Banca centrale europea, a Francoforte.

A due ore dall’apertura il Dax, che aveva aperto sotto tono, si muove a +0,16%. Bene anche Parigi, dove il Cac40 guadagna lo 0,41%, e Londra, in rialzo dello 0,47% - ieri sera il premier britannico Boris Johnson e la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen non sono riusciti a trovare un’intesa per la Brexit: si sono dati ancora tempo fino alla fine della settimana.

Come si stanno muovendo le quotazioni sul Ftse Mib?

A Milano l’indice Mib tenta di mantenere i guadagni dopo due sedute negative.

Nonostante i deludenti risultati di Wall Street (al momento i futures viaggiano leggermente al di sopra della parità, ad eccezione dei contratti sul Nasdaq, dopo la chiusura al di sotto della parità di ieri), che si sono riflettuti anche sull’azionario asiatico, dove la Borsa di Tokyo ha chiuso in calo dello 0,23%, l’Europa oggi guarda agli appuntamenti istituzionali.

Oggi tra i titoli in evidenza resta alta l’attenzione su STMicroelectronicsche, dopo il tonfo di ieri, continua a perdere l’1,37%. Male anche il resto degli industriali, con Pirelli che perde lo 0,94% e Leonardo l’1,04%.

Gli operatori non perdono d’occhio le banche: nella sessione di oggi spicca Intesa Sanpaolo, che avanza dell’1,12%, bene anche Unicredit (+0,75%) e Bper (+0,76%), dopo le indiscrezioni su un’aggregazione.

Infine, Hsbc ha alzato il target price sulle azioni Fca da 11,4 euro a 16,5, con le quotazioni in rialzo dello 0,91% a 13,9 euro l’una.

Gli appuntamenti di oggi in Europa

Quanto alla Banca centrale europea, le previsioni sono per un prolungamento del programma Pepp (il programma di acquisto asset d’emergenza in risposta alla pandemia di covid-19, del valore di 1.350 miliardi di euro) di ulteriori sei mesi, fino alla fine del 2021, oltre a un ampliamento di circa 500 miliardi di euro. Attesi anche prolungamenti nelle misure di QE tradizionali e potenziamento dei finanziamenti agevolati alle banche (Tltro).

Nel frattempo, a Bruxelles si discuterà di Recovery Fund (al momento l’ostacolo più grande per il piano di sussidi anti-pandemici è il veto di Polonia e Ungheria al budget pluriennale, entro cui il Recovery Fund è inserito, per cui ieri la Germania ha presentato una proposta di compromesso), situazione vaccini e obiettivi climatici.

Attenzione anche al nodo Brexit, con le lancette dell’orologio che corrono verso il 31 dicembre (data ultima per un accordo), senza che però siano stati fatti passi avanti su diritti di pesca e regole sulla concorrenza.

Come reagiscono i mercati valutari?

Sul Forex il dollaro torna a perdere terreno rispetto all’euro, nonostante le notizie di ieri sulle rinnovate difficoltà del Congresso Usa in tema di aiuti fiscali per la popolazione colpita dalla crisi economica scatenate dalla pandemia di covid-19.

A metà della sessione europea il cambio EUR/USD sale a 1,21 mentre si osserva un leggero rialzo invece per la coppia valutaria USD/JPY, a 104,471.

Attenzione sulla sterlina, che perde terreno sia nei confronti del dollaro sia della moneta unica per via dei timori su una no-deal Brexit, un’uscita senza accordo del Regno Unito dall’Unione Europea. Al momento il cambio EUR/GBP viaggia a 0,908 mentre il GBP/USD scende dello 0,66% a 1,331.

Inizia a fare trading con i CFD

Fai trading su oltre 80 indici con i CFD – inclusi Cac40, Dax 30, Dow Jones e Ftse 100. Otterrai un’esposizione sul mercato sottostante solo con un piccolo deposito iniziale.

Apri un conto reale o prova la demo per esercitarti con i CFD.

Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG Bank declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti.

Cogli le opportunità

Fai trading sui principali indici globali.

  • Opera su mercati al rialzo e al ribasso
  • Spread a partire da 1 punto sul FTSE 100, 1,2 sul Germany 30 e 0,4 punti sull'US 500
  • Trading sui principali indici disponibile H24

Vedi opportunità sugli indici?

Prova il trading senza rischi con il nostro conto demo.

  • Effettua il login
  • Prova il trading senza rischi
  • Scopri se le tue previsioni si rivelano corrette

Vedi opportunità sugli indici?

Non perdere la tua occasione e passa a un conto reale.

  • Spread a partire da 1 punto sul FTSE 100, 1,2 sul Germany 30 e 0,4 punti sull'US 500
  • Trading sui principali indici disponibile H24
  • Analizza i mercati e opera con grafici veloci ed intuitivi

Vedi opportunità sugli indici?

Non perdere la tua occasione. Effettua il login e apri la tua posizione.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading