Quotazioni Ftse Mib in calo, aumentano i timori per la seconda ondata

Non bastano le buone notizie sui vaccini per risollevare gli azionari europei. L’indice Mib perde oltre lo 0,6%, male industriali e petroliferi

  • Alle 10:25 il Ftse Mib lascia sul terreno lo 0,63% ma resiste sopra i 21 mila punti
  • Allunga i cali anche il resto d’Europa: Dax -1,02%, Cac40 -0,97%, Ftse 100 -0,92%
  • EUR/USD a 1,1826, dollaro torna a guadagnare terreno mentre scema l’ottimismo sui nuovi vaccini

La paura per l’aumento di contagi da covid-19 pesa ancora sugli azionari europei, che aprono la sessione di giovedì in calo. Giù anche il Ftse Mib, che a quasi un’ora dall’apertura perde lo 0,31%.

Ftse Mib in calo, le azioni che trainano al ribasso l’indice

Al momento guida i ribassi la galassia Exor (-1,79%), con Cnh Industrial in calo dell’1,42% e Fiat-Chrysler che prosegue sui cali di ieri e scende dello 0,14%. Il 4 gennaio si terranno le assemblee di Fca e Peugeot per l'approvazione della fusione volta a creare il nuovo gruppo Stellantis.

Deboli anche i titoli oil: Eni perde l’1,43%, Tenaris l’1,45% e Saipem l’1,23%, sulla scia della leggera flessione del prezzo del greggio che nelle ultime ore è sceso a 44,24 dollari al barile (il Brent, -0,23%) e a 41,59 dollari (il Wti, -0,55%).

Attenzione al comparto bancario. Secondo indiscrezioni trapelate dalla colonne di Milano Finanza il Ceo di Unicredit, Jean Pierre Mustier ,sarebbe disposto ad aprire a un'operazione con Monte dei Paschi di Siena. Salgono infatti gli incentivi messi sul tavolo dal Tesoro, in particolare la norma sulla trasformazione delle imposte differite in crediti fiscali (valutata 3,6 miliardi per Mps) e la possibilità di trasferire l'intero contenzioso legale dai libri di Mps allo Stato.

Al momento Unicredit perde l’1,02% mentre Mps balza in avanti dell’1,86%.

Come stanno andando gli azionari europei?

In calo anche il resto degli indici del Vecchio Continente. A un’ora dall’apertura il Dax di Francoforte perde lo 0,90% il Cac40 di Parigi scivola dello 0,98%, male anche Londra dove il Ftse 100 perde l’1,03% e Madrid, in calo dell’1,23%.

A far paura è l’aumento dei contagi da covid-19: solo ieri in Francia sono aumentati di oltre 28 mila unità, nel Regno Unito oltre 19.600, in Germania +17.561. L’Italia è quella messa peggio, con 34.280 casi nelle ultime 24 ore e 753 decessi.

Non bastano a tranquillizzare i mercati le ultime notizie sui vaccini in dirittura d’arrivo. Ieri Pfizer ha annunciato che il proprio vaccino avrebbe riportato un’efficacia del 95% nell’ultima fase sperimentale, mentre anche Astrazeneca nelle ultime ore ha annunciato buoni risultati del proprio vaccino sulla fascia di popolazione 60-70 anni.

Oggi l’audizione della presidente della Banca centrale europea, Christine Lagarde, presso la commissione problemi economici e monetari del Parlamento europeo. “Si prevede che l'economia dell'area dell'euro sarà gravemente colpita dalle ricadute del rapido aumento delle infezioni e dal ripristino delle misure di contenimento, che rappresentano un chiaro rischio di ribasso per le prospettive economiche a breve termine”, ha dichiarato Lagarde.

Quali notizie dagli indici Usa?

In calo anche i futures su Wall Street: i contratti sul Dow Jones perdono lo 0,58%, quelli sul Nasdaq lo 0,74% e quelli sull’S&P 500 lasciano sul terreno lo 0,53%.

In rialzo il dollaro, dopo che ieri ha raggiunto i minimi da una settimana. Il Dollar Index nelle ultime due ore è balzato di oltre lo 0,10% a 92,58, con il biglietto verde in rafforzamento rispetto ai principali cambi valutari: l’EUR/USD torna dunque a scendere a 1,1826, il GBP/USD a 1,3218, tenta il recupero l’USD/JPY a 103,906.

Inizia a fare trading con i CFD

Fai trading su oltre 80 indici con i CFD – inclusi Cac40, Dax 30, Dow Jones e Ftse 100. Otterrai un’esposizione sul mercato sottostante solo con un piccolo deposito iniziale.

Apri un conto reale o prova la demo per esercitarti con i CFD.

Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG Bank declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti.

Cogli le opportunità

Fai trading sui principali indici globali.

  • Opera su mercati al rialzo e al ribasso
  • Spread a partire da 1 punto sul FTSE 100, 1,2 sul Germany 30 e 0,4 punti sull'US 500
  • Trading sui principali indici disponibile H24

Vedi opportunità sugli indici?

Prova il trading senza rischi con il nostro conto demo.

  • Effettua il login
  • Prova il trading senza rischi
  • Scopri se le tue previsioni si rivelano corrette

Vedi opportunità sugli indici?

Non perdere la tua occasione e passa a un conto reale.

  • Spread a partire da 1 punto sul FTSE 100, 1,2 sul Germany 30 e 0,4 punti sull'US 500
  • Trading sui principali indici disponibile H24
  • Analizza i mercati e opera con grafici veloci ed intuitivi

Vedi opportunità sugli indici?

Non perdere la tua occasione. Effettua il login e apri la tua posizione.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading