Le migliori azioni sul Ftse Mib oggi: Tenaris e Leonardo sulla scia del vaccino

Bene anche il comparto bancario, i rialzi maggiori per le azioni Bper. Male Diasorin: in una settimana -15%

Come già annunciato, subito dopo Pfizer è stato il turno di Moderna ad annunciare un nuovo, potenziale vaccino anti-covid. Il prototipo di Moderna sarebbe anche più performante: efficiente nel 94,5% dei casi e in grado di conservarsi per 12 ore a temperatura ambiente – a differenza di quello Pfizer-Biontech, che va conservato almeno a -70 gradi centigradi.

La notizia scalda i mercati, anche se i picchi di lunedì scorso sono ormai lontani. Wall Street apre positiva (con il Dow Jones a +0,96% a mezz’ora dall’inizio degli scambi, l’S&P 500 a +0,64% e il Nasdaq a +0,24%) e anche gli azionari europei proseguono con rialzi tra lo 0,75% della Germania e il 2,80% di Madrid, a metà pomeriggio.

Nel mezzo, comunque tra le performance migliori di oggi, Piazza Affari, dove l’indice Mib al momento in cui si scrive avanza dell’1,9% e non abbandona il traguardo, recentemente conquistato, dei 21.301 punti.

Le migliori azioni sul Ftse Mib oggi

In una sessione già partita con il piede giusto, continuano a brillare oggi i titoli legati a petrolio, industriali e banche.

Le azioni Tenaris guidano i rialzi con un balzo del 7,23%, seguita dalle Eni (+4,05%) e dalle Saipem (+3,02%). A sostenere le quotazioni Tenaris contribuiscono anche i dati in recupero sul numero di trivelle petrolifere attive negli Stati Uniti, cresciuto per l'ottava settimana consecutiva, oltre all’aumento generalizzato del prezzo del petrolio, toccasana per l’intero settore.

La notizia di un secondo, potenziale vaccino anti-covid ha spinto ancora più al rialzo il prezzo del barile, che nell’ultima settimana aveva mantenuto i guadagni successivi al primo annuncio di Pfizer. A metà pomeriggio dunque le quotazioni del Wti avanzano del 3,14% a 41,39 dollari al barile mentre il Brent guadagna il 3,16%, a 44,13 dollari.

Bene anche il comparto bancario: forti rialzi per Bper (+5,33%), Banca Mediolanum (+4,16%) e il risprmio gestito, con Azimut (+3,59%). Rialzi timidi invece per le grandi del settore, con le azioni Unicredit che avanzano di un cauto 1,38% mentre quelle Intesa Sanpaolo guadagnano l’1,42%.

Brillano infine gli industriali. La star di oggi sul Ftse Mib è il titolo Leonardo, forte della partita da 36 elicotteri TH-73A commissionati dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti alla alla controllata AgustaWestland Philadelphia Corp – un contratto da 171 milioni di dollari. Alla notizia, che già in mattinata aveva fatto scattare il titolo in Borsa, si aggiungono ora le nuove prospettive di vittoria contro il covid-19 date non da uno, bensì da due vaccini. A un’ora dalla chiusura della sessione, le azioni Leonardo avanzano del 7,64%.

E i titoli peggiori

Le buone notizie sul fronte del vaccino si tramutano in perdite per il resto delle farmaceutiche che ancora non riportano risultati altrettanto d’impatto. Su Piazza Affari è il caso di Diasorin, che perde lo 0,35% e scende a 173,2 euro per azione.

Da lunedì scorso, quando per prima Pfizer ha annunciato il proprio vaccino anti-covid, le azioni Diasorin hanno perso oltre il 15% -l’1,67% oggi, dall’annuncio di Moderna.

Rallentano però anche le azioni Nexi. L’accordo vincolante per la fusione carta contro carta con la rivale danese Nets, valutata 7,8 miliardi di euro, dall’inizio della giornata ha spinto le azioni al rialzo del 3%, salvo poi un dietrofront che, dall’inizio degli scambi, ha portato le quotazioni Nexi a perdere il 3,68%.

Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG Bank declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti.

Cogli le opportunità

Fai trading sui principali indici globali.

  • Opera su mercati al rialzo e al ribasso
  • Spread a partire da 1 punto sul FTSE 100, 1,2 sul Germany 30 e 0,4 punti sull'US 500
  • Trading sui principali indici disponibile H24

Vedi opportunità sugli indici?

Prova il trading senza rischi con il nostro conto demo.

  • Effettua il login
  • Prova il trading senza rischi
  • Scopri se le tue previsioni si rivelano corrette

Vedi opportunità sugli indici?

Non perdere la tua occasione e passa a un conto reale.

  • Spread a partire da 1 punto sul FTSE 100, 1,2 sul Germany 30 e 0,4 punti sull'US 500
  • Trading sui principali indici disponibile H24
  • Analizza i mercati e opera con grafici veloci ed intuitivi

Vedi opportunità sugli indici?

Non perdere la tua occasione. Effettua il login e apri la tua posizione.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading