Dax al test della resistenza di breve

L'indice tedesco torna ad avvicinarsi ai 12.600 punti.

bg_dax_122082
Fonte: Bloomberg

Mattinata piuttosto volatile per le borse europee che, dopo uno spunto iniziale positivo, sono tornate ora sulla parità. Rimane positiva Ftse Mib, la migliore in Europa in questo momento, dopo i conti di Deutsche Bank (+7% il titolo in borsa), risultati migliori delle attese. Questa notizia ha rivitalizzato i titoli del comparto bancario, contribuendo alla buona performance dell'indice milanese.

Sui mercati sembra prevalere comunque la cautela e i volumi continuano ad essere particolarmente bassi, in attesa degli importanti eventi della settimana, tra cui le due audizioni del presidente della Federal Reserve, Jerome Powell davanti al Congresso e le trimestrali statunitensi. Intanto per oggi l'attenzione sarà catalizzata sull'incontro tra Trump e Putin a Helsinki, da cui potrebbero emergere indicazioni importanti dopo gli scontri degli ultimi mesi riguardo alla situazione in Medio Oriente.

Anche il Dax in questo momento galleggia poco sopra la parità. Graficamente, l'indice tedesco stamani ha testato la resistenza importante collocata in area 12.600-12.630 punti, oltre la quale si aprirebbe lo spazio per un ritorno verso i 13.200 punti. Si potrebbe configurare quindi il terzo test a questo livello negli ultimi tre mesi. Le conferme si avrebbero sopra 12.850 e 13.000 punti.

Un segnale di debolezza importante si avrebbe con una discesa sotto il canale rialzista formatosi nelle ultime 3 settimane. Il supporto interessante rimane così a 12.400 punti e poi 12.130, minimi di fine giugno, al di sotto del quale l'indice andrebbe a chiudere il gap up lasciato aperto ad aprile.

Inizia a fare trading

Apri un conto e riceverai i segnali di trading dei nostri esperti.