Indici mondiali in rialzo, migliorano le condizioni di Trump

Regna ancora riserbo sulla salute del presidente Usa, ma comunque potrebbe essere dimesso dall’ospedale già oggi. Apertura in rialzo per gli azionari europei, sull’indice Mib bene Nexi a +3,32%, EUR/USD a 1,17

  • Alle 10:10 il Dax avanza dello 0,46%, il Cac40 dello 0,58%, Ftse 100 +0,44%
  • Bene anche il Ftse Mib, +0,48%, balzo in avanti delle azioni Nexi (+3,35%) e Cnh (+3,88)
  • Gli azionari globali sono appesi alle condizioni di salute del presidente Usa Donald Trump. Futures Usa positivi, EUR/USD a 1,17

Gli azionari europei seguono il resto degli indici mondiali e aprono in rialzo, di pari passo con il miglioramento delle condizioni di salute del presidente degli Stati Uniti Donald Trump, colpito dallo stesso covid-19 che, dall’inizio della pandemia, ha provocato oltre un milione di vittime in tutto il mondo, di cui oltre 209 mila negli Usa.

La malattia del presidente in carica e candidato alle prossime elezioni, in programma tra meno di quattro settimane, ha tenuto con il fiato sospeso gli azionari globali nel fine settimana – la notizia è stata annunciata venerdì.

Come hanno reagito gli indici di Borsa europei?

Secondo le ultime indiscrezioni il presidente Usa potrebbe essere dimesso dall’ospedale dove è ricoverato già oggi, per quanto le sue condizioni cliniche non siano ancora del tutto chiare – alcuni esperti parlano di possibili gravi effetti del virus che potrebbero palesarsi nel tempo.

Eppure è bastata la notizia di un miglioramento delle condizioni di Trump per far balzare in avanti gli indici di Borsa europei in apertura: a mezz’ora dell’apertura il Dax tedesco guadagna lo 0,43%, il Cac40 di Parigi sale dello 0,46%, bene anche Londra a 0,55% e l’Ibex di Madrid, a 0,88%.

Pochi dati macro attesi oggi in Europa: tra i più rilevanti gli indici Pmi relativi al settore servizi, in prima mattinata, che seguono quelli sulla manifattura della scorsa settimana.

Come si stanno muovendo le quotazioni sul Ftse Mib oggi?

Mattinata di rialzi anche a Piazza Affari, dove l’indice Mib sale dello 0,3% nel giorno in cui è previsto il varo oggi in consiglio dei ministri della Nota di aggiornamento al Def, che darà le stime di crescita dell'Italia.

A guidare i rialzi le azioni Nexi che, dopo non essere riuscite a fare prezzo in apertura, alle 9:35 avanzano del 4,06% a 17,57 euro l’una. Oggi l’azienda di pagamenti digitali ha sottoscritto un “memorandum of understanding” per la fusione con Sia, in vista della creazione di un operatore a livello europeo nel settore dei pagamenti "pronto a cogliere le opportunità di consolidamento a livello internazionale". Nella nuova entità, Cdp Equity, che controlla Sia con circa l'83%, risulterà il maggiore azionista con una quota di poco superiore al 25%.

Rialzi anche sui titoli industriali: Cnh avanza del 2,91% e Pirelli guadagna l’1,91%. Bene anche i farmaceutici con Diasorin che sale dell’1,63% a 181 euro per azione.

Sul fronte dei ribassi invece spiccano le azioni di Bper banca, che scendono del 3,17% a 1,24 euro l’una. Secondo l’ad dell’istituto emiliano Alessandro Vandelli, nel futuro di Bper non si prevede alcuna fusione – la dichiarazione arriva dopo rumors su un eventuale matrimonio con banco Bpm. Secondo Vandelli, qualsiasi movimento futuro della banca arriverà in ogni caso solo dopo la fine dell’assorbimento di oltre 500 filiali da Ubi Banca, disposto per ragioni dettate dall’Antitrust in seguito all’Opas Intesa Sanpaolo – Ubi Banca.

Come si prospetta la giornata sugli azionari di Wall Street?

Positivi i futures Usa, che guadagnano terreno dopo la chiusura in forte calo di venerdì, quando sui mercati è piombata la notizia della positività di Trump al coronavirus.

Al momento i contratti sul Dow Jones avanzano dello 0,53%, quelli sull’S&P 500 dello 0,43% e quelli sul Nasdaq dello 0,62%, dopo aver perso alla fine della settimana oltre il 2,2%.

La malattia di Trump ha provocato forti conseguenze anche sul dollaro, che solo nelle ultime ore – di pari passo con le notizie su presunti miglioramenti del presidente Usa – è tornato a guadagnare terreno nei confronti dello yen giapponese, a 105,598.

Resta forte invece l’euro, che viaggia a 1,1732 dollari; la valuta unica è in rialzo anche rispetto alla sterlina, a 0,90, dopo i pesanti scossoni dell’ultima settimana, quando Londra e Bruxelles si sono incontrate (e scontrate) sulla questione Brexit.

È di pochi minuti fa la notizia che anche la presidente della Commissione Europea, Ursula von del Leyen, sarebbe in autoisolamento preventivo dopo essere stata in contatto con una persona contagiata dal coronavirus.

Sul fronte materie prime infine il greggio tenta di recuperare le perdite degli ultimi giorni, quando la preoccupazione sulla tenuta della domanda globale ha provocato forti ribassi sul prezzo del petrolio che ad oggi, ancora non riesce a tornare sopra i 40 dollari al barile. Al momento il Wti viene scambiato a 37,79 dollari, pur in rialzo del 2%, mentre il Brent viaggia a 39,96 dollari.

Come si è chiusa la giornata sui mercati asiatici?

Le notizie sul recupero delle condizioni di salute di Donald Trump hanno fatto virare al rialzo anche gli indici di Borsa asiatici. In Cina solo Shanghai ha perso lo 0,20%, mentre Shenzhen chiude sulla parità e China A50 avanza dello 0,13%.

Positivi invece gli indici giapponesi, con la Borsa di Tokyo in rialzo dell’1,23%, mentre Hong Kong chiude in rialzo di oltre un punto percentuale (+1,05%%) e il Kospi coreano sale dell’1,29%.

Interessato al trading sugli indici globali, forex o azioni? Apri un conto reale o mettiti alla prova con un conto demo su IG Bank in pochi passi:

  1. Crea un contro IG Bank o accedi a un conto già esistente
  2. Inserisci il nome del prodotto su cui vuoi fare trading nella barra di ricerca
  3. Scegli la size della tua posizione
  4. Clicca su “buy” o “sell” nella piattaforma
  5. Conferma l’operazione

Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG Bank declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti.

Cogli le opportunità del mercato azionario

Vai long o short su migliaia di titoli globali con i CFD.

  • Aumenta la tua esposizione sul mercato con la leva
  • Spread a partire dallo 0,1%
  • Fai trading con i CFD direttamente nel book di negoziazione con accesso diretto al mercato

Vedi un'opportunità sulle azioni?

Prova il trading senza rischi con il nostro conto demo.

  • Accedi al tuo conto demo
  • Apri una posizione
  • Scopri se le tue previsioni erano corrette

Vedi un'opportunità sulle azioni?

Non perdere la tua occasione e passa a un conto reale.

  • Fai trading su una vasta selezione di azioni
  • Analizza i mercati e opera con grafici veloci ed intuitivi
  • Leggi le ultime notizie direttamente dalla piattaforma

Vedi un'opportunità sulle azioni?

Non perdere la tua occasione. Effettua il login e apri la tua posizione.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading