Indici mondiali in rialzo, in Europa ottimismo per vaccino anti-covid

AstraZeneca riprende la sperimentazione, gli indici azionari apprezzano. Sul Ftse Mib gli industriali in rialzo tra il 2% e il 3%. EUR/USD ancora sopra 1,18 in attesa della Fed

  • Alle 10:34 il Dax avanza dello 0,17%, il Cac40 dello 0,36%
  • Cambio di direzione in mattinata per le quotazioni del Ftse Mib, - 0,15%
  • EUR/USD a 1,18, al via oggi la settimana delle banche centrali, giovedì riunione Fed

Gli indici mondiali cercano di lasciarsi alle spalle l’esplosione (e conseguenti ribassi) della bolla tech sul Nasdaq della scorsa settimana e aprono la terza settimana di settembre in area positiva, grazie anche al nuovo ottimismo lanciato dall’azienda farmaceutica AstraZeneca, la quale ha annunciato di aver ripreso la terza fase di sperimentazione del vaccino anti-covid in collaborazione con l’università di Oxford.

In Europa il Dax al momento avanza dello 0,24%, il Cac40 guadagna lo 0,44%, bene anche Londra a +0,18%, a Madrid l’Ibex sale dello 0,27% mentre a Milano il Ftse Mib, dopo un avvio al rialzo, inverte per un breve tratto la rotta e scende dello 0,05%, a 19.510 punti.

A muovere i mercati in mattinata i dati macro sulla produzione industriale dell’Eurozona, a metà mattina (per agosto è atteso un rialzo del 4%). Nel primo pomeriggio invece parlerà il capo economista della Banca centrale europea, Philip Lane – dopo che, giovedì scorso, la conferenza stampa della presidente Lagarde ha liquidato in poche battute la questione dei tassi di cambio dell’euro e del recente rafforzamento della moneta unica; lunedì scorso, lo stesso Lane aveva posto l’accento sull’andamento dell’euro.

Come si stanno muovendo le quotazioni del Ftse Mib oggi?

Sull’indice di Milano al momento segnano rialzi soprattutto gli industriali, con Stmicroelectronics che avanza dell'1,69% a 25,83 euro per azione, Leonardo che segna +2,52% a 5,60 euro e le quotazioni Fca in rialzo dello 0,54% dopo che, durante il fine settimana, è trapelata la notizia secondo cui il governo sarebbe al lavoro per un super-bonus da 2,8 miliardi di euro (inversamente proporzionale al reddito) per l’acquisto di vetture elettriche.

Venerdì si è definitivamente chiusa l’offerta pubblica di acquisto e scambio lanciata da Intesa Sanpaolo e Ubi Banca: dopo i risultati dell’offerta residuale sulle azioni non consegnate, l’istituto di Ca’ de Sass è arrivato a detenere oltre il 98% di Ubi, diventando unica proprietaria senza soci di minoranza. Al momento, le azioni Intesa Sanpaolo perdono lo 0,19%,

Scopri come fare trading sulle azioni e altri mercati con IG

Focus infine sul futuro di Borsa Italiana. Negli ultimi giorni Euronext ha confermato di aver lanciato un’offerta che, se dovesse essere accettata, porterebbe a una governance paritetica italo-francese. All’interno del piano dovrebbe intervenire anche la stessa Intesa Sanpaolo, in un secondo momento, attraverso una ricapitalizzazione della holding Euronext, che la porterebbe a detenere una quota del 2% in Euronext.

Cosa si prevede sugli indici di Wall Street oggi?

Si apre la settimana delle banche centrali oggi e i futures di Wall Street si allineano all’apertura europea: quelli sul Dow Jones avanzano dell’1,18%, sull’S&P 500 dell’1,42% e anche quelli sul Nasdaq segnano un rialzo dell’1,72%, dopo che l’indice tech ha chiuso l’ultima settimana con ribassi giornalieri che non si vedevano dai tempi pre-pandemia.

Mercoledì e giovedì il Fomc (Federal Open Market Committee, l’organo esecutivo della Federal Reserve) si riunirà nella tradizionale due giorni. Gli analisti non si aspettano movimenti sui tassi di interesse, ma gli occhi sono per l’ufficializzazione del cambiamento degli obiettivi strategici della Banca centrale Usa – con cui si prevede la possibilità di sforare anche oltre il tetto del 2%, se monitorata nel tempo.

Nel frattempo, sul fronte valutario il dollaro continua a mostrarsi debole. L’EUR/USD viaggia stabile a 1,18 e anche il cross valutario sterlina-dollaro prosegue al rialzo, a 1,28. Sterlina a sua volta ancora particolarmente debole soprattutto nei confronti dell’euro, con il cambio EUR/GBP a 0,92 (ancora ai massimi da marzo). Si difende anche lo yen giapponese – il cambio USD/JPY a scende a 105,957.

Stabile sui minimi della scorsa settimana il prezzo del petrolio: il Wti viene scambiato per 37,40 dollari al barile mentre il Brent viaggia a 39,83 dollari.

Scopri come fare trading sul petrolio con IG

Come si è chiusa la sessione sui mercati asiatici?

Attesi movimenti sullo yen nei prossimi giorni: gli investitori sono in attesa dei risultati delle elezioni per scegliere un successore del primo ministro Shinzo Abe, mercoledì. Avanza il nome di Yoshihide Suga, tra i più stretti collaboratori di Abe ed eletto con una forte maggioranza all’interno del Partito Liberal Democratico del Giappone.

La Borsa di Tokyo chiude dunque in rialzo dello 0,65%, spinta anche, come il resto degli indici asiatici, dalle buone notizie in arrivo dal comparto farmaceutico sul vaccino anti-covid. Buoni risultati in chiusura infatti anche per la Cina, dove Shanghai chiude allo 0,57%, Shenzhen allo 0,61% e il China A50 allo 0,79%.

A Seul il Kospi avanza dell’1,30% mentre la Borsa di Hong Kong prosegue la sessione in rialzo dello 0,46%.

Vuoi iniziare a fare trading tramite CFD, Barrier o Turbo su indici, forex o materie prime? Apri un conto reale o mettiti alla prova con un conto demo su IG in pochi passi:

  1. Crea un contro IG o accedi a un conto già esistente
  2. Inserisci il nome del prodotto su cui vuoi fare trading nella barra di ricerca
  3. Scegli la size della tua posizione
  4. Clicca su “buy” o “sell” nella piattaforma
  5. Conferma l’operazione

Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG Bank declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti.

Valuta la tua performance di trading

Monitora e analizza i tuoi dati di trading con Trade analytics, disponibile sul conto reale CFD di IG Bank.

  • Ottieni la panoramica dei tuoi dati di trading
  • Visualizza i profitti totali dalle posizioni chiuse
  • Individua gli errori e crea strategie di trading di successo

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading