I CFD sono prodotti a leva. Il trading con i CFD potrebbe non essere appropriato per tutti e può determinare perdite che eccedono il tuo investimento; accertati di aver pienamente compreso l'informativa sui rischi. I CFD sono prodotti a leva. Il trading con i CFD potrebbe non essere appropriato per tutti e può determinare perdite che eccedono il tuo investimento; accertati di aver pienamente compreso l'informativa sui rischi.

Forex: oggi lo USD/CNH sale fino a 7,2160

Il renmimbi cinese è solo una delle tante valute che sta patendo l’inarrestabile ascesa del superdollaro. Pesa anche la divergenza tra le rispettive politiche monetarie.

Fonte: Bloomberg

Questa mattina, il cambio USD/CNH è salito fino a 7,2160, vicino ai picchi di ieri di 7,2673 (massimo dal 2008), mostrando un forte momentum rialzista che dai minimi intraday di ieri sera, a 7,1444, ha aggiunto ben 716 pips.

Dall’inizio del 2022, il renmimbi ha perso circa il 12% del proprio valore contro il dollaro anche se il RMB Index, ovvero il paniere che misura la forza della valuta cinese contro quelle dei suoi principali partner commerciali, è stato - al contrario - abbastanza resiliente quotando attualmente a 101,59.

Il renmimbi è dunque solo l’ultima delle “vittime” della corsa inarrestabile del superdollaro che continua a rafforzarsi su tutte le altre valute mondiali, dalla sterlina allo yen, sulla scia di un politica monetaria aggressiva della banca centrale statunitense.

Infatti, anche il Dollar Index - che misura la forza del dollaro rispetto ad un paniere di altre sei valute - ieri ha toccato un massimo di vent’anni a 114,71 mentre oggi continua a mostrare un deciso apprezzamento che lo ha spinto fino a 113,51.

Nonostante ciò, ricordiamo che con la sigla CNH si intende la valuta cosiddetta “offshore” del renmimbi, ovvero quella presente nei conti di compensazione ad Hong Kong dal 2010 e quindi libero di fluttuare in funzione delle dinamiche di mercato.

Al contrario, con la sigla CNY ci si riferisce al renmimbi “onshore” che è compreso in una banda che permette un movimento del 2% in entrambe le direzioni a partire da un target fissato ogni mattina dalla PBoC. Tuttavia, i due cambi rimangono strettamente legati, con il cambio offshore che segue un andamento simile a quello onshore.

A pesare sullo svilimento del renmimbi vi è anche la divergenza tra le politiche monetarie delle rispettive banche centrali. La Federal Reserve, che ha recentemente alzato i tassi di interesse di 75 punti base, sta attuando una politica monetaria aggressiva che prevede di portare il livello dei tassi almeno al 4,5% entro la fine del 2022, in modo da contrastare le crescenti pressioni inflazionistiche che ad agosto hanno toccato il +8,3% a/a.

La PBoC, invece, ha deciso di rendere la sua politica monetaria ancora più accomodante abbassando ad agosto i tassi sui prestiti a 5 anni dal 4,45% al 4,30% e quelli a un anno dal 3,70% al 3,65% in un tentativo di stimolare la ripresa dell’economia cinese.

Infatti, la Cina sta facendo i conti con uno storico indebolimento della propria crescita economica a causa di numerosi fattori, tra cui una ripresa dei casi di Covid-19 ed il settore immobiliare in forte difficoltà.

Le mosse della PBoC

La reazione della banca centrale cinese è stata repentina anche se l’istituto monetario non ha voluto erodere significative riserve di valuta estera per contrastare il deprezzamento del renmimbi ma ha invece optato per misure indirette volte a scoraggiare le vendite allo scoperto nei confronti di ulteriore deprezzamento della valuta cinese.

In pratica, ora la PBoC richiederà alle banche di aumentare le riserve nel caso in cui vendano derivati che hanno come sottostante il renmimbi.

Le previsioni

Riteniamo che la banca centrale cinese non potrà andare contro le dinamiche di mercato che hanno spinto il dollaro verso i massimi di vent’anni e che molto probabilmente porteranno il renmimbi a perdere ulteriore terreno entro la fine dell’anno in corso.

Di conseguenza, crediamo che il cambio USD/CNH possa superare la soglia psicologica di 7,30 entro la fine del 2022 sulla scia di un ulteriore inasprimento della politica monetaria statunitense.

Al contrario, una improbabile, convergenza delle politiche monetarie delle rispettive banche centrali potrebbe portare la coppia USD/CNH a testare il supporto strategico di 6,9980, minimo del 19 settembre.

Vuoi fare trading sulla coppia USD/CNH?

Con i CFD puoi fare trading sul forex e sulla coppia USD/CNH tutto il giorno senza interruzioni. Otterrai un’esposizione sul mercato sottostante solo con un piccolo deposito iniziale.

Apri un conto reale o prova la demo per esercitarti con i CFD.

Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG Bank declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti.

Inizia ora a fare trading sul forex

Trova nuove opportunità sul mercato più grande e liquido al mondo.

  • Spread a partire da soli 0,6 su EUR/USD
  • Analizza il mercato e opera con grafici veloci ed intuitivi
  • Fai trading ovunque tu sia con le nostre app

Vedi un'opportunità sul forex?

Prova il trading senza rischi con il nostro conto demo.

  • Effettua il login
  • Apri la tua posizione
  • Scopri se le tue previsioni si rivelano corrette

Vedi un'opportunità sul forex?

Non perdere la tua occasione e passa a un conto reale.

  • Spread a partire da soli 0,6 su EUR/USD
  • Analizza i mercati e opera con grafici veloci ed intuitivi
  • Leggi le ultime notizie direttamente dalla piattaforma

Vedi un'opportunità sul forex?

Non perdere la tua occasione. Effettua il login e apri la tua posizione.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading