Brexit: Johnson presenta compromesso per confine irlandese, o si rischia no deal

La soluzione sulla frontiera non convince e l’ultimatum del premier britannico alla Ue fa precipitare il FTSE 100

Durante la conclusione del congresso del partito Conservatore (tenutosi in questi giorni a Manchester), il premier britannico Boris Johnson ha lanciato quello che sembra un vero e proprio ultimatum sulla Brexit. La strategia del primo ministro britannico è praticamente certa: no-deal e uscita dall’Ue entro il 31 ottobre.

Una frontiera con l’Irlanda?

Tra le questioni più spinose resta quella del confine con l’Irlanda. Boris Johnson ha parlato di un compromesso: l’Ue accetti che l’Irlanda del Nord esca dall’unione doganale, mentre il Regno Unito si impegnerà a posizionare controlli non a ridosso della frontiera. “Se continuiamo a discutere di quelli che sono dettagli fondamentalmente tecnici sulla natura esatta dei posti di controllo, non facciamoci ulteriori dubbi sul fatto che l’alternativa sia un no deal”, ha dichiarato il premier. Il piano di Johnson prevede inoltre una durata prestabilita – dal 2021, quando cesserà anche il periodo di transizione per l’uscita del Regno Unito dall’Ue, al 2025.

Limite di tempo che sarebbe inaccettabile per il governo irlandese, oltre al fatto che l’Irlanda del Nord, in questo arco di tempo, potrebbe “scegliere” (come dichiarato dal ministro europeo per gli Affari europei, Helen McEntee) cosa mantenere e cosa rifiutare del mercato unico. “Se davvero la proposta del Regno Unito è questa, c’è da chiedersi se vi sia veramente la volontà di raggiungere un accordo”.

Le ripercussioni sul FTSE 100

Si teme dunque che quello di oggi possa essere l’ultimatum definitivo di Johnson all’Unione Europea. Stamattina il FTSE 100 ha aperto al ribasso, raggiungendo -1,82%. Si tratta del livello peggiore da metà agosto, quando ha perso il 2,78%. Ai timori per la Brexit si sommano anche le incertezze sulla crescita globale, che si sono intensificate ieri dopo alcuni dati peggiori delle attese del comparto manifatturiero statunitense e il taglio delle stime di crescita da parte di molti istituzioni internazionali.

Il cambio EUR/GBP

Sul mercato valutario la sterlina si conferma volatile e il cambio EUR/GBP rimane poco sotto area 0,89, dopo aver aggiornato ieri i massimi da tre settimane. La valuta britannica segue dunque a stretto giro gli avvicendamenti della Brexit, dopo che già ieri sera aveva chiuso in rialzo (+0,31%), in seguito a notizie da Bruxelles circa una proposta alternativa per la cosiddetta “Backstop”, la “rete di sicurezza” che dovrebbe risolvere le controversie sulla questione del confine tra Irlanda e Irlanda del Nord.

Apri un conto reale con IG per iniziare a fare trading sui principali mercati valutari.

Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG Bank declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading