Borsa Italiana passa a Euronext, Ftse Mib in leggero calo. Bene il resto degli azionari europei

Proseguono in rialzo gli indici di Borsa del Vecchio Continente, nel giorno in cui Borsa Italiana passa dal LSE a Euronext. Focus ancora sugli Usa, Biden in vantaggio, dollaro in calo (EUR/USD a 1,179)

Apertura in moderato rialzo per gli indici di Borsa europei, nonostante siano ancora in balia (come il resto degli azionari globali) del botta e risposta in Usa tra democratici e repubblicani sull’entità e l’approvazione di un nuovo pacchetto (il quinto) di stimoli finanziari, per contrastare la crisi da coronavirus.

Ieri la speaker della Camera dei Rappresentanti, la democratica Nancy Pelosi, ha bocciato la proposta del presidente Donald Trump circa una misura da 160 miliardi di dollari, destinata principalmente al salvataggio delle compagnie aeree. “Non ci sarà nessuna legge a parte per le compagnie aeree senza una legge più ampia”.

Come hanno aperto oggi gli indici di Borsa europei?

In una giornata povera di dati macro, ad eccezione del Pil mensile e della produzione manifatturiera di agosto del Regno Unito, gli indici europei aprono la sessione in are positiva. A quasi mezz’ora dall’apertura il Dax si mantiene leggermente al di sopra della parità e avanza dello 0,10%, in Francia il Cac40 guadagna lo 0,44% e a Londra il FTSE 100 segna un rialzo dello 0,30%, dopo che il Pil dell’ultimo mese, nonostante un pil mensile al 2,1% (in rialzo dell’8% su base trimestrale) e una produzione manifatturiera in calo rispetto a luglio, dal 6,9% allo 0,7%.

Tra le notizie che oggi dominano lo scenario europeo oggi c’è l’acquisizione da parte di Euronext di Borsa Italiana, ceduta dal London Stock Exchange per oltre 4,3 miliardi di euro. “Oggi annunciamo una transazione storica per Euronext, una combinazione che creerà una piattaforma paneuropea. La combinazione estenderà la nostra presenza geografica e accelereraà la diversificazione” ha commentato Stephane Boujnah, amministratore delegato di Euronext.

Come si stanno muovendo le quotazioni sul Ftse Mib?

Unica negativa tra le Piazze Europee, la Borsa di Milano alle 9:30 perde lo 0,04%, in calo a 19.537 punti. In luce le azioni Bper, che salgono a 1,19 euro l’una, ben anche gli industriali con Cnh in rialzo a 7,16 euro per azione.

Occhio sulle quotazioni Atlantia, in leggero rialzo dello 0,12% nel giorno in cui il ministero delle Finanze ha mandato una nuova richiesta di proposte alla holding dei Benetton per risolvere la controversia sulla concessione autostradale, aprendo la strada a nuovi spiragli di trattativa.

Come si prospettala giornata sugli indici Usa?

Su Wall Street, dove già ieri gli azionari sono riusciti a mantenere i guadagni in chiusura, oggi i futures continuano a viaggiare in territorio positivo: i contratti sull’S&P 500 vengono scambiati in rialzo dello 0,42%, quelli sul Nasdaq avanzano dello 0,27% e infine anche sul Dow Jones si segnalano rialzi dello 0,42%.

L’andamento degli indici azionari statunitensi segue attentamente gli sviluppi sui fronti dell’approvazione del pacchetto di aiuti fiscali in funzione anti-pandemica, per aiutare cittadini e imprese messi in ginocchio dalla crisi scatenata dal coronavirus, e l’andamento della campagna presidenziale Usa.

Dopo il dibattito tra i candidati alla vice-presidenza Kamala Harris e Mike Pence, primo e unico in presenza (ma opportunamente distanziati e divisi da barriere di plexiglass: Pence viene dalla Casa Bianca, dove il Presidente in carica Donald Trump è tornato e sta ancora seguendo la terapia per guarire dal coronavirus), verso metà mese è atteso il secondo appuntamento tra i due sfidanti alle elezioni, da una parte lo stesso Trump e dall’altra il democratico Joe Biden.

Solo ieri Trump ha annunciato di non avere intenzione di partecipare a un dibattito da remoto, per il timore di venir fermato forzatamente durante il discorso. Ma Trump è ancora convalescente e ad oggi è quasi impossibile che nel tempo di poche settimane possa già essere nelle condizioni di tornare in pubblico.

Le elezioni Usa tengono banco anche sul fronte valutario, dove il dollaro si avvia a chiudere la settimana in leggero calo, con gli investitori che scommettono su una vittoria del democratico Biden (che si tradurrebbe in una politica fiscale progressiva) oltre su ulteriori stimoli fiscali.

Indebolimento del dollaro che ha portato a un rialzo dello yuan, alla riapertura dei mercati cinesi dopo una lunga festività nazionale la valuta cinese ha toccato i massimi da 17 mesi, in rialzo di oltre l’1% sul dollaro, grazie anche alla speranza di relazioni commerciali più stabili tra Cina e usa nel caso di vittoria di Biden.

Balzo in avanti dell’EUR/USD in mattinata, in aumento a 1,1793, con la moneta unica in rialzo anche rispetto alla sterlina (EUR/GBP a 0,9092). In calo infine l’USD/JPY, che perde lo 0,14% a 105, 884.

Stabile il prezzo del petrolio, che dopo aver riconquistato la soglia dei 40 dollari segna una leggera flessione, il Wti dello 0,32% (scendendo a 41,06 dollari la barile) e il Brent dello 0,28%, a 43,22 dollari.

Come hanno chiuso la giornata le Borse asiatiche?

Le Borse cinesi si avviano a chiuere la settimana di riapertura dalla festa nazionale della Golden Week in rialzo: Shanghai avanza dell’1,68% in chiusura venerdì, Shenzhen guadagna fino al 2,96% e il China A50 sale dell’1,62%.

In calo invece gli indici giapponesi, con il Nikkei in calo dello 0,12% mentre il più ampio indice Topix perde lo 0,49%. Giù Hong Kong, a -0,48%, mentre resta positivo il Kospi coreano, in rialzo dello 0,21%.

Come sfruttare le opportunità di Trading?

Interessato al trading sugli indici globali, forex o azioni? Apri un conto gratuito Turbo24 o aggiungi un conto Turbo24 sul tuo account IG: avrai la possibilità di fare trading 24 ore al giorno con un prodotto quotato e regolamentato, che ti consentirà di avere il pieno controllo del rischio e della leva finanziaria.

Scopri la nuova guida e inizia subito la tua attività di trading. Apri un conto reale o mettiti alla prova con un conto demo su IG in pochi passi:

  1. Crea un contro IG o accedi a un conto già esistente
  2. Inserisci il nome del prodotto su cui vuoi fare trading nella barra di ricerca
  3. Scegli la size della tua posizione
  4. Clicca su “buy” o “sell” nella piattaforma
  5. Conferma l’operazione

Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG Bank declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading