Borsa di Tokyo chiude ai massimi da sei mesi, oggi occhi dei mercati sugli Usa

Attesa per il pacchetto di stimoli fiscali, per l’incontro con Pechino sull’accordo commerciale e per le richieste di disoccupazione. Dollaro sempre più debole, in calo anche gli azionari europei

In una giornata povera di eventi finanziari, oggi l’attenzione dei mercati si concentra su quanto sta avvenendo negli Usa: dall’aumentare quasi senza controllo dei nuovi casi di Covid-19 (55 mila nelle ultime 24 ore, oltre 5 milioni dall’inizio della pandemia) all’andamento delle discussioni all’interno del Congresso per il nuovo pacchetto di aiuti fiscali, per poi arrivare al dato sulle richieste di disoccupazione settimanali, atteso in calo a 1,1 milioni.

Cosa sta succedendo negli Usa?

Ieri gli indici di New York hanno messo a segno una delle performance migliori degli ultimi mesi, con il Nasdaq in rialzo di oltre il 2% sulla scia della corsa al vaccino anti-covid (dopo che la Russia ha annunciato di essere pronta con un proprio brevetto) e l’S&P 500 ha aggiornato il record storico, raggiungendo un massimo intraday a 3.387,89 punti.

Tra i fattori principali in grado di muovere i mercati c’è l’incontro tra Pechino e Washington di sabato, ufficialmente indetto per rivedere i termini dell’accordo che, lo scorso 15 gennaio, ha messo fine (sarebbe meglio parlare di tregua) alla guerra commerciale che da un anno e mezzo contrapponeva le due superpotenze; ufficiosamente, la speranza è quella di assistere anche a un abbassamento dei toni tra Usa e Cina, dopo schermaglie che geopolitiche e commerciali.

Occhi anche sull’andamento dei lavori al Congresso. Nelle ultime ore la speaker della Camera dei Rappresentanti, la democratica Nancy Pelosi, ha dichiarato che i dem sarebbero lontani “anni luce” dai Repubblicani sull’accordo circa il prolungamento degli aiuti fiscali ai cittadini statunitensi, il che ha rinnovato la debolezza del dollaro, con il cambio EUR/USD che è tornato sopra quota 1,18.

Come si è chiusa la giornata in Asia?

Andamento contrastato anche sugli indici orientali. In Cina Shanghai recupera verso le ultime battute e sale leggermente al di sopra della parità, mentre Shenzhen perde lo 0,13% e il China A50 lo 0,40%, mentre il resto degli indici asiatici segna risultati positivi: la Borsa di Tokyo avanza dell’1,78%, sui massimi da sei mesi, sulla scia del buon risultato di Wall Street e dell’indebolimento dello yen – al momento il cambio USD/JPY viaggia a quota 106,728.

Continua il rialzo del petrolio, soprattutto dopo il buon dato sulle scorte settimanali Usa, in calo di 4,512 milioni di barili (rispetto ai 2,875 attesi): il Wti sale a 42,82 dollari al barile, il Brent a 45,55 dollari.

Apri un conto reale con IG per iniziare a fare trading sugli indici

Quali ripercussioni in Europa?

Eppure il balzo in avanti non è bastato per far proseguire l’ottimismo con cui le Borse europee hanno condotto gli scambi dall’inizio della settimana. Dopo un inizio di sessione al di sotto della parità, la sessione per i listini europei continua sempre più in ribasso: Parigi perde lo 0,07%, Francofortelo 0,16% dopo i dati sull’inflazione di luglio in calo dello 0,5% mese su mese e dello 0,1% su base annuale, giù anche Londra a -0,97%, Madrid scende dello 0,12% e neanche Milano riesce a contenere le perdite, a -0,23% a 20.390 punti.

Su Piazza Affari continua l’attenzione ai titoli bancari, con Banco Bpm che avanza del 2,45% a 1,42 euro per azione e Bper che, dopo un avvio al rialzo, a metà mattinata perde lo 0,13% scendendo a 2,36 euro. Male invece i farmaceutici, Diasorin perde lo 0,31% e Recordati lo 0,71%, giù anche Amplifon dello 0,98%.

Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG Bank declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti.

Cogli le opportunità

Fai trading sui principali indici globali.

  • Opera su mercati al rialzo e al ribasso
  • Spread a partire da 1 punto sul FTSE 100, 1,2 sul Germany 30 e 0,4 punti sull'US 500
  • Trading sui principali indici disponibile H24

Vedi opportunità sugli indici?

Prova il trading senza rischi con il nostro conto demo.

  • Effettua il login
  • Prova il trading senza rischi
  • Scopri se le tue previsioni si rivelano corrette

Vedi opportunità sugli indici?

Non perdere la tua occasione e passa a un conto reale.

  • Spread a partire da 1 punto sul FTSE 100, 1,2 sul Germany 30 e 0,4 punti sull'US 500
  • Trading sui principali indici disponibile H24
  • Analizza i mercati e opera con grafici veloci ed intuitivi

Vedi opportunità sugli indici?

Non perdere la tua occasione. Effettua il login e apri la tua posizione.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading