Telecom Italia a picco in apertura a Piazza Affari. Conti preliminari 2018 a ribasso

Azioni Telecom Italia in calo del 9%. Male le stime di Bilancio 2018 (-5%). Pesa rallentamento del mercato domestico e le dinamiche competitive di TIM.

Fonte: Bloomberg

Telecom Italia negativa a Piazza Affari, peggior titolo di mattinata del listino italiano.

Sulla base dei dati preliminari rilasciati ieri sera, la stima 2018 relativa all’Ebitda organico della società di telecomunicazioni rivela una contrazione 'mid single digit' (pari a circa il 5%) del mercato domestico rispetto all'anno precedente.

Dopo la chiusura di ieri in area 0,52-0,53 euro per azione (+2%), le azioni Tim hanno aperto venerdì in calo dell’8%, estendendo quindi i ribassi a -9% (sotto 0,48 euro per azione). Su base mensile, il titolo ha lasciato indietro oltre il 12% del proprio valore.

Secondo quanto reso noto dal gruppo, il budget 2019 prevede "un andamento della performance operativa che sconta le dinamiche competitive che hanno impattato l'esercizio 2018” e che si prevede influenzeranno anche il 2019, “in particolare il primo semestre". Tim, al pari di Vodafone, ha dovuto fare i conti nel corso dell’anno con l’entrata sul mercato di nuovi competitors, a partire dal gruppo Iliad.

Il peggioramento delle condizioni di mercato sarà in parte mitigato dal miglioramento delle attività in Brasile, che giocheranno positivamente sull'Ebitda consolidato complessivo organico del gruppo, atteso a quota 8,1 miliardi. L'indebitamento finanziario netto consolidato rettificato è stato invece rivisto a quota 25,2 miliardi. Confermato infine l'andamento dei ricavi organici.

Tra le risposte a caldo0 giunte in mattinata, ad attirare l'attenzione sono state quelle di Vivendi che, tramite un portavoce, ha ribadito che, dall'arrivo di Elliott "si è sprecato molto tempo": "non c'è un piano, nessuna prospettiva e di questo si incolpa il precedente management".

Qualora i risultati non dovessero migliorare nel breve termine, Vivendi si riserva di convocare una nuova assemblea prevista per l'estate.

Il piano industriale di Telecom 2019-2021 sarà presentato in sede di approvazione del Consiglio di Amministrazione il prossimo 21 febbraio, assieme ai risultati definitivi del bilancio 2018.

Trova un articolo

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-


Scopri di più sul forex

Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-


Scopri di più sulle azioni

Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-

Scopri di più sugli indici

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading

Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG Bank declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti.