Azioni Bper volatili tra cambi nel cda e aumento di capitale all’orizzonte

Il gruppo emiliano non riesce a mantenere i guadagni della mattinata e scende sulla parità, mentre si inseguono le indiscrezioni su un ingresso di Unipol

Sale la volatilità oggi sulle azioni Bper, con l’istituto di credito dell’Emilia Romagna da una parte sempre più concentrato sull’aumento di capitale stabilito dagli accordi con Intesa Snapaolo e funzionale all’Opas lanciata da quest’ultima a Ubi; dall’altra, si inizia a parlare del rinnovo del consiglio d’amministrazione, in scadenza nell’aprile del 2021.

Cambiamenti in arrivo per Bper Banca?

Come trapela dalle colonne di Milano Finanza, sulla scena potrebbe farsi largo Unipol, che già in passato aveva scelto di restare fuori dal cda.

Sulla scelta peserà anche il nuovo contesto di consolidamento bancario, soprattutto alla luce dell’opas Intesa-Ubi. Il gruppo bolognese partecipa attualmente al 20% del capitale Bper; secondo Equita Sim, la rinnovata volontà di entrare a far parte dell’organo decisionale Bper potrebbe rispondere anche a un intento di allargamento (le indiscrezioni vogliono che il gruppo abbia messo gli occhi sulla Popolare di Sondrio o su Monte dei paschi di Siena).

Tutto pronto per l’aumento di capitale?

Conclusa l’offerta pubblica di scambio e acquisto, ora è il momento di Bper per entrare in campo.

Tra le condizioni dell’offerta infatti c’era la rilevazione da parte dell’istituto di credito dell’Emilia Romagna di circa 530 filiali Ubi Banca, condizione posta dall’Antitrust affinché, a operazioni concluse, Intesa non arrivasse a detenere una quota di mercato sproporzionata sul territorio.

Una volta andata in porto l’operazione, il gruppo emiliano diventerebbe il quinto in Italia per asset totali e il terzo per numero di filiali e raccolta.

Bper acquisirà dunque il ramo d’azienda composto da depositi e raccolta indiretta da clientela, dal valore rispettivamente di circa 29 miliardi di euro e 31 miliardi e da crediti netti stimati in circa 26 miliardi.

Di fatto, si tratta di 532 filiali (per il 70% nell’Italia settentrionale), il cui numero è stato stabilito tra i due istituti a metà giugno e per cui l’Antitrust ha dato l’ok lo scorso 7 agosto. Secondo la nota rilasciata dall’Autorità, “a seguito della notifica effettuata da Bper, e alla luce delle ulteriori informazioni comunicate, nonché del parere favorevole rilasciato da Ivass, l'Autorità ha potuto riscontrare che l'operazione in questione non solleva alcun dubbio sotto il profilo antitrust”.

A quanto ammonterà l’aumento di capitale?

Verso l’inizio dell’estate di parlava di un aumento di capitale pari a circa 600-700 milioni di euro, secondo quanto trapela da fonti vicine al dossier: più dei 500 milioni inizialmente stimati in occasione dell’annuncio dei conti del primo trimestre 2020, quando però il numero di filiali in considerazione si aggirava ancora tra le 400 e le 500.

Secondo le ultime notizie, sembra invece che il costo possa arrivare fino a 800 milioni di euro: lo stimano gli analisti di Banca Akros, che dunque mantengono anche un giudizio neutrale sul titolo.

D’altra parte, in occasione dell’aumento delle filiali da rilevare Intesa Sanpaolo ha inoltre concordato una revisione del meccanismo di calcolo per la determinazione del corrispettivo, fissato in misura pari al minore importo tra 0,55 volte il valore del Cet1 del ramo d'azienda e il 78% del multiplo implicito riconosciuto da Intesa per il Cet1 di Ubi (mentre prima questa percentuale era all'80%).

L’aumento di capitale era stato approvato dall’Assemblea dei soci Bper, lo scorso 22 aprile, con importo massimo pari a un miliardo di euro.

Scopri come fare trading sulle azioni Bper e altri mercati con IG

Come si stanno muovendo le azioni Bper?

Per tutta la prima metà della sessione di Borsa le quotazioni Bper hanno seguito un andamento altamente volatile. Due minuti dopo l’apertura di Piazza Affari il titolo ha segnato il suo minimo intraday, a 2,347, salvo poi recuperare terreno e mantenersi in rialzo (fino all1,2%) per tutta la mattina. Al momento le azioni Bper viaggiano sulla parità.

Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG Bank declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti.

Cogli le opportunità del mercato azionario

Vai long o short su migliaia di titoli globali con i CFD.

  • Aumenta la tua esposizione sul mercato con la leva
  • Spread a partire dallo 0,1%
  • Fai trading con i CFD direttamente nel book di negoziazione con accesso diretto al mercato

Vedi un'opportunità sulle azioni?

Prova il trading senza rischi con il nostro conto demo.

  • Accedi al tuo conto demo
  • Apri una posizione
  • Scopri se le tue previsioni erano corrette

Vedi un'opportunità sulle azioni?

Non perdere la tua occasione e passa a un conto reale.

  • Fai trading su una vasta selezione di azioni
  • Analizza i mercati e opera con grafici veloci ed intuitivi
  • Leggi le ultime notizie direttamente dalla piattaforma

Vedi un'opportunità sulle azioni?

Non perdere la tua occasione. Effettua il login e apri la tua posizione.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading