Week Ahead: 23-27 luglio, trade wars e trimestrali americane

Agenda dei principali eventi economici della settimana

Mario_Draghi
Fonte: Bloomberg

L’attenzione della comunità finanziaria è rivolta al meeting dei G20 a Buenos Aires. Gli Stati Uniti cercheranno di convincere gli stati europei e il Giappone ad avere un atteggiamento meno morbido rispetto alle strategie commerciali della Cina, tuttavia non sarà molto facile trovare un accordo dopo i dazi su acciaio e alluminio, le minacce di aumento dei dazi sul settore auto e i continui avvisi di pagamento sulle spese militari della NATO.

Attenzione anche alle trimestrali americane. In settimana pubblicheranno i conti Google/Alphabet, AT&T, AMD, Coca-Cola, Amazon, Chevron.

Lunedì 23 Luglio

Fiducia consumatori, Zona Euro;

Vendite di case esistenti, Stati Uniti;

 

Martedì 24 Luglio

Leading Indicator, Giappone;

Indici PMI manifatturiero e servizi, Francia, Germania, Zona Euro;

Indice FED Richmond, Stati Uniti;

Scorte API petrolio, Stati Uniti.

 

Mercoledì 25 Luglio

Indice IFO, Germania;

Vendite di nuove case, Stati Uniti;

Scorte di petrolio e derivati EIA, Stati Uniti.

 

Giovedì 26 Luglio

Indice GFK, Germania;

Fiducia consumatori, Francia;

Disoccupazione, Spagna;

Ordini di beni durevoli, Stati Uniti;

Richieste settimanali di sussidi di disoccupazione, Stati Uniti;

Meeting BCE su tassi di interesse, Zona Euro;

Conferenza stampa Mario Draghi, governatore BCE, Zona Euro;

Incontro PM Spagna Pedro Sanchez e PM Francia Emmanuel Macron.

 

Venerdì 27 Luglio

Prezzi alla produzione, Italia;

PIL 2T, Francia;

PIL 2T, Stati Uniti;

Indice di fiducia consumatori Università Michigan, Stati Uniti.

 

 

 

 

IG Bank S.A. presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG Bank S.A. non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.