Petrolio: WTI light crude si attesta a 55 dollari al barile

Quotazioni del greggio sempre molto deboli

bg_oil_field_fire_652335
Fonte Bloomberg

Nelle ultime due settimane le quotazioni del greggio hanno registrato una fase di consolidamento dopo i forti ribassi evidenziati nella prima metà di dicembre. Dal punto di vista tecnico l'andamento dei prezzi ha mostrato una pausa nel trend ribassista. Osservando il grafico possiamo denotare come le quotazioni siano contenute all'interno di un triangolo, figura tecnica di continuazione. L'eventuale cedimento della base di tale figura a 54 dollari creerebbe i presupposti per una estensione della discesa in direzione dei target situati a 50 e 48 dollari. Timidi segnali di ripresa sopra i 56 dollari preludio a un possibile allungo a 57,50. 

IG Bank S.A. presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG Bank S.A. non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.