Oro sul supporto a 1.355 dollari/oncia

Potrebbe essere un’altra seduta di correzione per l’oro dopo il calo accusato ieri.

Il metallo giallo sta respirando un po’ dopo l’accelerazione dell’ultima settimana che l'ha portato ai nuovi massimi da settembre 2013, a 1.390 dollari/oncia. Le tensioni affiorate sui mercati e la corsa verso gli asset sicuri rimangono tra i principali catalizzatori per questo rialzo. Dopo il tonfo dello scorso anno, i fondi stanno tornando lentamente ad acquistare bene fisico in scia alla richiesta che arriva dagli investitori. Il 2014 dovrebbe essere un anno caratterizzato da una timida avversione al rischio di fondo che dovrebbe aiutare a mantenere le quotazioni dell’oro abbastanza sostenuto. Dai rischi geopolitici al rallentamento della Cina, sino alla crisi degli Emergenti, tanti potrebbero essere gli elementi che temono i mercati.

Dal punto di vista tecnico, il metallo prezioso oscilla ora su un livello di supporto abbastanza importante collocato tra 1.360-1.355 dollari/oncia. Solo il cedimento di questo livello aprirebbe a una discesa verso i minimi di fine febbraio e inizio marzo a 1.320 dollari. La tenuta, invece, aprirebbe a un allungo in direzione di 1.375 dollari e poi verso 1.390 dollari.

IG Bank S.A. presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG Bank S.A. non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.