Hang Seng: tensioni sociali spingono verso il basso

Il principale indice del mercato azionario di Hong Kong evidenzia una partenza di settimana in forte ribasso

bg_hong kong protests 1
Fonte Bloomberg

A pesare sul listino sono i timori degli investitori sull'aumento degli scontri nella ex colonia britannica tra i giovani di Occupy Central with Love and Peace e la polizia di Hong Kong. Il governo cinese non ha alcuna intenzione di ascoltare le richieste del movimento democratico su una nuova riforma elettorale. 

L'indice si è avvicinato ai supporti compresi tra 23000 e 22740 (bottom di giugno), il cui cedimento darebbe forza alle pressioni ribassiste gettando le basi per una discesa verso 22400 e 21660. Indicazioni positive giungeranno invece al di sopra di 24 mila punti.

IG Bank S.A. presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG Bank S.A. non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.