Eur/Usd, forte ipervenduto apre a mini rimbalzo

Cerca di difendersi il cambio Eur/Usd dopo le violente vendite della scorsa settimana.

forex-direct
Fonte: Bloomberg

Il cambio è passato in tre mesi da 1,40 a 1,29 e ora potrebbe respirare un po' visto anche il forte ipervenduto che si è generato nell'ultima ottava. Il principale livello di resistenza rimane a 1,30, perforato senza indugi nella seduta di giovedì. L'eventuale superamento potrebbe aprire a un ritorno verso 1,31-1,3110, dove ha congestionato la scorsa settimana prima di cedere. Qui le vendite dovrebbero tornare a prevalere. L'area di supporto più vicina rimane su 1,2920, minimi allineati delle ultime tre sedute. Il cedimento potrebbe aprire a un affondo verso 1,2880 e poi 1,2750, minimi del 2013, dove il cambio sosterà un po' prima di riprendere la discesa.

IG Bank S.A. presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG Bank S.A. non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.