Usd/Jpy ai massimi da settembre 2008

Non si smorza la forza del dollaro statunitense verso le principali valute mondiali. 

bg_usdjpy_404197
Fonte: Bloomberg

Nella notte il Dollar Index si è portato ai nuovi massimi da luglio 2013, arrivando a quota 84,40 punti. L’apprezzamento del biglietto verde è stato marcato verso tutte le valute, in modo particolare contro lo yen e la sterlina. Il cambio Usd/Jpy si è portato ai nuovi massimi da settembre 2008, arrivando a quota 106,40.

Il dollaro continua ad essere oggetto carry trade sia con lo yen che con l’euro e questo agevola la risalita della valuta a stelle e strisce.

Dal punto di vista tecnico, il cambio Usd/Jpy ha sfondato ieri i massimi da inizio anno a quota 105,50 (ultimo dei ritracciamenti di Fibonacci nella discesa dai picchi del 2007) e si è spinto nella notte sino a 106,40. Il target principale rimane a 108-108,30, dove passa la trend line ribassista che congiunge i picchi del 1990, con quelli del 2002 e del 2007. Possibili pull back potrebbero aprire a una discesa verso 105. Solo un cedimento di questo target potrebbe determinare una sensibile perdita di spinta, con primo supporto verso 103.

In ottica intraday, il superamento di 106,40 apre a un ulteriore allungo verso 106,60 e 107. Solo una discesa sotto 106 potrebbe dare spazio a una discesa più sostenuta verso quota 105,60 dove passa ora la media mobile a 50 ore.

IG Bank S.A. presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG Bank S.A. non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.